Studenti e Laureati

Lavorare nella moda: la gestione degli archivi d’impresa

La Fall-Winter School della Fondazione Fashion Research Italy è una full immersion alla scoperta dell’heritage aziendale nei settori Moda, Lusso e Lifestyle. Scadenza delle iscrizioni il 16 ottobre 2017.
01 Agosto 2017

Conoscere l’archivio o imparare a costituirlo per renderlo strumento strategico di definizione e valorizzazione della brand identity di un’impresa moda. È questo l'obiettivo della Fall-Winter School “Archivi della moda: heritage management” promossa dalla Fondazione Fashion Research Italy - polo didattico, espositivo e archivistico dedicato alla formazione, all’innovazione e alla valorizzazione del settore moda.

Come si sviluppa il percorso didattico della Fall-Winter School?

“Il programma della Fall-Winter School, curato da Fabio Massaccesi, direttore degli archivi e spazi espositivi di FRI, si articola in due settimane, dal 13 al 24 novembre (2017), full-time tra didattica frontale, laboratori e visite presso gli archivi e i musei più prestigiosi del comparto Fashion e Luxury. Tra docenti universitari (Giorgetta Bonfiglio-Dosio, Università di Padova; Alba Cappellieri, Politecnico di Milano e altri) e professionisti del settore (Luca Missoni, archivio Missoni; Monica Brannetti, archivio Bulgari, Stefania Ricci, archivio e museo Salvatore Ferragamo e altri), i partecipanti potranno immergersi nella realtà dell’archivio di moda.
Il percorso si sviluppa secondo moduli tematici: Archivio, Museo d’Impresa, Museo della moda, Fondazione, modelli e necessità a confronto; Gli Archivi per la creatività: collezioni che partono dall’heritageL’Archivio come strumento di comunicazione, marketing e definizione della brand identityGestire un Archivio d’impresa, tenendo conto di caratteristiche ed esigenzeArchivio e tecnologie: problemi di disseminazione in ambiente digitale; Metodi e tecniche di descrizione degli archivi, software descrittivi.
Nei seguenti moduli, oltre alle singole specificità, si acquisiranno le basi di cosa è un archivio di moda, come si organizza e a cosa serve. Il percorso prevede la possibilità di sei internship nell’archivio e negli spazi espositivi della Fondazione Fashion Research Italy”.

A chi è rivolta?

“A tutti i professionisti del settore, coloro che studiano o sono laureati/addottorati in discipline archivistiche, moda, biblioteconomia, arte e management, che hanno intenzione di approfondire e aggiornarsi o vogliono formarsi in un settore in forte sviluppo”.

Quali profili forma?

“Il corso forma historical archive expert manager, records manager e consulting archive supporter, ovvero figure capaci di organizzare secondo principi archivistici i documenti e gli oggetti (nel nostro caso i beni della moda: abiti, accessori, disegni ecc. ecc) prodotti dall’impresa e poter dialogare con le varie parti dell’azienda supportandone il lavoro, ad esempio nella creazione dello stile o nell’organizzazione degli eventi e tutto ciò che riguarda la cosiddetta comunicazione interna e esterna”.

Che cos’è un archivio d’impresa?

“L’archivio è in una parola il “cuore” dell’impresa. È costituito infatti da quei documenti e oggetti sia materiali che digitali che un’impresa gelosamente conserva allo scopo di progettare, realizzare e commercializzare i beni che sono il motivo del suo esistere. Molti sono i vantaggi nell’avere un archivio: migliora l’immagine dell’azienda in termini commerciali e la reputazione nel territorio e sostanzia l’utilità sociale dell’impresa. Tra due aziende che producono gli stessi prodotti e che operano sugli stessi mercati, la probabilità di successo è più alta per quell’impresa che investe nella conservazione della memoria, alla ricerca di una continuità innovativa con il proprio passato; di qui la necessità di costituire e mantenere attivo un proprio archivio”.

Queste professionalità sono richieste solo dalle grandi case di moda o anche dalle PMI?

“Se le grandi case di moda hanno già da tempo iniziato a costituire e mantenere l’archivio aziendale e spesso sono alla ricerca di personale da implementare o di consulenti specializzati, la piccola e media impresa comincia a rendersi conto ora che è necessario dotarsi di un archivio come mezzo per vincere le sfide del mercato, per questo motivo anche questa categoria sente la necessità di personale adeguato”.

Quali prospettive occupazionali ci sono per i partecipanti a questo corso?

“Oggigiorno le aziende sentono la necessità di costituire un archivio. Molte aziende lo hanno già e stanno progettandolo lo step successivo: il museo d’impresa o la fondazione. Sono realtà nelle quali la necessità di personale competente sta creando una domanda alla quale il corso intende rispondere”.

 

Scheda del Corso

Sede: Fondazione Fashion Research Italy, via Del Fonditore 12, 40138 Bologna

Durata: dal 13 al 24 Novembre 2017

Termine presentazione domanda: 16 Ottobre 2017

Quota di partecipazione: 500 euro

Borse di studio previste: 10 borse di studio a copertura totale del costo d’iscrizione

Aziende/Enti coinvolti per stage o eventuale inserimento lavorativo degli studenti del master: Archivio e spazi espositivi della Fondazione Fashion Research Italy

Contatti

Ente: Fondazione Fashion Research Italy

Referente Silvia Zanella

Tel: 051220086

Email: silvia.zanella@fashionresearchitaly.org

Visita il sito web del corso