Università

Progetti internazionali, esperti in sviluppo e finanziamenti

Realizzazione e gestione di progetti europei grazie a un mix di teoria e pratica. Al via la nuova edizione del Corso di perfezionamento in Progettazione e finanziamenti europei dell’Università Roma Tre. Iscrizioni entro il 31 dicembre.
18 Ottobre 2017

Formare esperti nel campo della progettazione, soprattutto di carattere internazionale, “che rappresenta ormai una delle attività più richieste nel mondo del lavoro”. A presentare il Corso di perfezionamento in Progettazione e finanziamenti europei, promosso dal Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università Roma Tre, è il direttore, professor Raffaele Torino.

Come si articola l’attività didattica del corso in Progettazione e finanziamenti europei?
“Il corso, volto ad approfondire il tema dei finanziamenti europei e dello sviluppo di progetti e partenariati internazionali, è articolato in 6 modulii per un totale 160 ore complessive di lezione, di cui 96 ore di lezioni teoriche e 64 ore di pratica con workshop operativi. Il corso, infatti, intende fornire una formazione completa che includa strumenti concettuali, normativi ed operativi necessari nel loro complesso per operare nel settore della realizzazione e gestione di progetti europei, attraverso un’equilibrata combinazione tra elementi teorici propedeutici e attività pratiche e laboratoriali, entrambi necessari per lavorare concretamente su progetti”.

Quali competenze maturano gli iscritti?
“Sarà approfondito il tema dei finanziamenti europei e dello sviluppo di progetti e partenariati internazionali; i temi della “progettazione europea”, della “europrogettazione”, dei “finanziamenti europei” e dell’“EU project manager”, saranno oggetto dell’intero corso e verranno approfondite differenze e peculiarità dei Fondi Diretti e Indiretti. Inoltre, i partecipanti avranno l’opportunità di esercitarsi praticamente, attraverso i moduli pratici/workshop, sulla stesura dei progetti, affiancati da esperti del settore che quotidianamente operano in questo campo, fornendo un valore aggiunto al corso in termini di esperienza, concretezza ed effettività”.

Che tipo di profilo professionale formate e in che realtà, pubbliche e private, può operare?
“Obiettivo del corso è formare figure professionalmente qualificate per operare nell’ambito della Progettazione, soprattutto di carattere internazionale, che rappresenta ormai una delle attività più richieste nel mondo del lavoro. Per i progetti di qualsivoglia tipo (internazionali, europei, nazionali o locali) è necessario acquisire una combinazione di nozioni teoriche, tecniche ed operative, ma anche organizzative, comunicative e gestionali. Il Corso di Perfezionamento è finalizzato ad agevolare l’acquisizione di tali conoscenze, competenze e strumenti indispensabili per l’accesso ad una professione che può trovare impiego in moltissimi campi che vanno dal settore privato a quello pubblico, passando per Associazioni ed Organizzazioni (Governative e non) e in qualsiasi settore, da quello universitario a quello delle imprese, delle associazioni, dell’istruzione e della formazione; un'attività che può essere svolta in modo trasversale in una molteplicità di realtà, nazionali ed internazionali, rispondendo ad esigenze precise di ricerca ed ottenimento di fondi di finanziamento per lo sviluppo di progetti innovativi, condotti talvolta attraverso la costituzione di partenariati finalizzati ad estendere i “benefici” risultanti dalla realizzazione dei progetti al maggior numero possibile di destinatari. La ricerca di fonti di finanziamento rappresenta, d’altronde, una realtà sempre più concreta in ogni ambito professionale”.

Con quali realtà sono organizzati gli stage?
"Oltre alla “rosa” dei Relatori, l’altro grande valore aggiunto del corso di perfezionamento è costituito dalla possibilità di svolgere degli stage formativi, sia presso l’Associazione Euphoria, partner nella organizzazione del Corso, che promuove le opportunità europee in termini di progettazione, finanziamenti ed informazione sulle tematiche di maggiore attualità per alcuni settori chiave quali l’educazione e la cittadinanza attiva, sia presso l’Ufficio Progetti Comunitari di Roma Tre e presso altri soggetti, pubblici e privati; in particolare, si sta verificando la possibilità di definire accordi, tra gli altri, sia con la Rappresentanza in Italia della Commissione europea, sia con il Comune di Roma. Tutti i soggetti che offriranno tirocini, operano pienamente nella progettazione e potranno consentire una “full immersion” in questo “mondo” dinamico e ricco di opportunità”

Come si coniuga la formazione di queste figure con la necessità di operare in un contesto sempre più globale?
“L'ambito della progettazione attualmente offre moltissime opportunità occupazionali. LA professionalità del progettista implica capacità non solo specificamente legate alla redazione e rendicontazione del progetto, ma di comunicazione ed interazione interpersonale, necessarie sia per operare in team, all’interno della propria struttura, sia per operare in partenariato, al di fuori di questa, inserendosi perfettamente nell’attuale contesto globale che richiede sempre più versatilità e competenze organizzative, operative e gestionali (proprie di chi opera nella progettazione) in una realtà multinazionale e multiculturale”.

 

Corso di perfezionamento
Dipartimento: Scienze Politiche – Università Roma Tre
Direttore del corso di perfezionamento: Prof. Avv. Raffaele Torino
Dati relativi all’edizione: I^ Edizione
Sede del corso: Roma
Durata: da febbraio a giugno 2018 (5 mesi)
Stage: Si
Presentazione delle domande: scadenza: 31/12/2017
Costo: 700€
Per informazioni
Segreteria organizzativa del corso: Dott.ssa Alessia Bolognini – Coordinatrice del Corso
Tel.: 06/57.33.52.40
E-mail: finanziamentieuropei@uniroma3.it
Sito web: www.corsofinanziamentieuropei.eu