Università

La formazione nel campo dell’estetica e del benessere

La nuova edizione del master in Medicina estetica e del benessere dell’Università di Pavia forma professionisti che uniscono sapere e al saper fare. Scadenza delle domande 23 febbraio.
23 Gennaio 2018

“Il percorso formativo è strutturato con l’obiettivo di trasmettere sia il sapere che il saper fare: si articola pertanto in lezioni teoriche e tirocini pratici professionalizzanti, formando figure professionali esperte e con un’ottima padronanza delle più moderne e specifiche procedure ”.  A presentare l’offerta formativa del master in Medicina estetica e del benessere di secondo livello, offerto dall’Ateneo di Pavia, è la Professoressa Angela Faga.

Che tipo di argomenti vengono affrontati nel corso del master?

“Il percorso formativo del Master dell’Università di Pavia, spalmato su due anni, si articola in 9 moduli di insegnamento principali che coprono l’intero ambito attualmente riconosciuto alla Medicina Estetica e del Benessere. Il master affronta le seguenti tematiche:
Aspetti generali della Medicina Estetica e discipline propedeutiche, che dedica ampio spazio ai temi della economia aziendali, business e del marketing, alle tecniche di comunicazione e di studio dell’immagine, alla legislazione sanitaria ed alla medicina legale oltre alle discipline cliniche di base di maggiore interesse per il Medico Estetico, quali anestesia e rianimazione, psicologia, ginecologia, andrologia, odontoiatria, pediatria, otorinolaringoiatria e malattie infettive.
Dermatologia e cosmetologia, che comprende l’approfondita trattazione degli inestetismi e dell’invecchiamento cutanei, della tricologia, del check-up della pelle, della fototerapia a raggi UVA; ampio spazio viene dedicato alla cosmetologia, compreso il make-up e il camouflage; vengono inoltre insegnati i principi di chirurgia dermatologica.
Ternalismo, che tratta approfonditamente della tematica del benessere termale con insegnamenti di idrologia medica, cosmetologia termale, massoterapia, crenoterapia e lutoterapia.
Flebolinfologia, che comprende il trattamento degli inestetismi cutanei su base vascolare, le scleroterapie e le tecniche più efficaci di linfodrenaggio.
Cura della silhouette, che include l’approfondita trattazione della scienza dell’alimentazione, dell’educazione alimentare e della dietologia per il trattamento del sovrappeso e delle magrezze; particolare attenzione viene dedicata alla comprensione e al trattamento delle adiposità localizzate e della pannicolopatiaedemato-fibro-sclerotica, altrimenti nota come cellulite.
Tecniche e metodiche in Medicina Estetica, che comprendono i pellings, i fillers, la mesoterapia, la tossina botulinica per uso estetico e le biotecnologie cellulari.
Apparecchiature e tecnologie di specifico impiego Medicina Estetica, quali il LASER, la vacuum terapia, i trattamenti a luce pulsata, l’elettroforesi, la dermo-elettroporazione, i trattamenti depilatori, la carbossiterapia, il thermage, le piastre vibrazionali, le macchine ad emissione di Radiofrequenza.
Attività motorie, in cui si tratta in modo globale l’educazione fisica applicata al benessere e alla bellezza, delle attività sportive finalizzate al fitness e di tipo ludico, oltre che delle attività motorie non tradizionali (Pilates, Yoga, ginnastica dolce, totalbodyworkout, aerobica, ballo…)
Terapia complementari e non convenzionali, in cui si presentano le basi razionali dell’omeopatia, dell’ozonoterapia, dell’agopuntura, della riflessologia plantare”.

Com’è strutturato e quali sono gli argomenti core?

“Due anni di lavoro full-time per totali 60 Crediti Formativi Universitari/anno (120cfu totali) corrispondenti ad un monte ore di 1500/anno così ripartito:

  • 480 h/anno di didattica frontale parte tradizionale, parte in modalità e-learning
  • 300 h/anno di stage e tirocini pratici
  • 720 h/anno di studio individuale.

L’ammissione al master è rigorosamente a numero chiuso (massimo 30 allievi); il passaggio dal primo al secondo anno di corso è condizionato dal superamento di un esame di profitto; l’esame conclusivo, con conseguimento del Diploma di master, consiste in un esame di profitto teorico e pratico e della discussione di una tesi di diploma e di due tesine.
Quello che noi insegniamo, oltre al sapere e al saper fare, è il metodo scientifico con cui approcciarsi alla materia, per poter affrontare sempre in modo critico le problematiche e le novità del settore”.

Che profilo hanno le figure professionali che operano in questo settore e dove possono essere inserite?

“La figura del Medico Estetico si identificava nel passato in colui che, utilizzando le proprie conoscenze e competenze mediche, proponeva non tanto la cura delle malattie quanto la prevenzione delle stesse affinché i pazienti, bel lungi dall’ammalarsi, incrementassero e prolungassero il proprio stato di benessere; oggi a questo si aggiunge, alla luce dell’evoluzione della disciplina, la padronanza di moderne e specifiche procedure che nessun’altra figura professionale è in grado di conoscere in maniera competente e scientifica, quali laser, luce pulsata, uso del botulino e altre. Gli allievi che giungono al traguardo finale sono molto ambiti sul mercato del lavoro, tanto che sono sempre più numerose le richieste di segnalazione dei nominativi dei nostri allievi da parte di qualificati studi professionali e aziende impegnate nel benessere”.

Sono previsti stage in aziende del settore?

“Il percorso formativo è strutturato con l’obiettivo di trasmettere sia il sapere che il saper fare: si articola pertanto in lezioni teoriche e tirocini pratici professionalizzanti che si svolgono, oltre che presso la Sede universitaria, in Centri di Medicina Estetica italiani e stranieri, centri benessere, terme, palestre, aziende di settore rigorosamente selezionati tra i più rappresentativi del mercato e del mondo del lavoro ed appositamente convenzionati con l’Università di Pavia”.

Da questo punto di vista, come si posiziona il mercato nazionale?

“La Medicina Estetica, lungi dal ridursi ad un fenomeno passeggero, è divenuta una realtà integrante della vita degli individui e della società. A seguito del notevolissimo sviluppo socio-economico occorso nei Paesi evoluti l’allungamento della vita media ha fatto emergere l’esigenza di benessere, salute e bellezza in tutte le stagioni della vita, anche in quelle considerate nel passato come età ingrate, come la terza età. Il progresso ha dato anni alla vita e, di conseguenza, agli anni si chiede vita”.

 

Scheda Master

Direttore: Professore Angela Faga
Coordinatore scientifico: Professore Angela Faga
Sede del corso: Pavia
Numero di iscritti: minimo 7, massimo 30 (selezione per titoli)
Durata: 2 anni
Lingua: italiano
Stage: si
Presentazione delle domande: 15 settembre 2017 – 22 dicembre 2017 (prorogato al 23/02/2018)
Costo: 6500 euro/anno
Borse di studio: non previste
Per informazioni: 0382 592225 – 36650916588 centro.tamerici@unipv.it