Corsi post laurea

Touch fair architecture & exhibit space

Un master di secondo livello dello IUAV per progettare e realizzare nuovi modelli di padiglioni fieristici, spazi espositivi e non solo. Iscrizioni aperte fino al 14 settembre.
03 Settembre 2018

Il master di secondo livello in “Touch fair architecture & exhibit space”, promosso dall’ateneo IUAV di Venezia è finalizzato a formare figure professionali che sappiano progettare e realizzare nuovi modelli di padiglioni, spazi espositivi, studiando nuovi metodi di esposizione di spazi d’arte, temporary space e spazi eventi. Un percorso bilingue, in italiano e in inglese che

Intervista alla professoressa Raffaella Laezza, coordinatrice del master.

Come si articola il master e che tipo di figure professionali forma?

“Il master annuale si articola secondo un timing preciso, che prevede sei mesi di didattica frontale in aula, tutti i venerdì e sabato con una frequenza obbligatoria per il 70% delle lezioni; tre mesi minimo di Stage in azienda o fiera o studio professionale, tre mesi di elaborazione della tesi finale attraverso attività di laboratorio online. Il master, indirizzato a laureati magistrali in architettura, ingegneria e designer, forma figure professionali sempre più richieste, quali architectural fair project manager, architectural exhibit manager, temporary architecture manager”.

Perché oggi è così importante avere una conoscenza approfondita e di profilo internazionale in questo campo? 

“Si tratta di un ambito in forte espansione, sia in Italia sia all’estero. Basti pensare che a livello nazionale esistono più di mille fiere all’anno e migliaia di mostre in musei, fondazioni, enti privati e pubblici che necessitano di figure professionale specializzate e aggiornate su nuovi modi di progettare l’architettura effimera. Anche le aziende di alta moda chiedono tali figure per il pop-up ossia l’architettura di temporary shop e sfilate”.

Quali sono gli ambiti coinvolti?

“In particolare, si tratta di Expo, Fiere nazionali e internazionali, musei, fondazioni, studi privati, aziende del settore”.

Dove possono lavorare i profili che seguono questo percorso didattico? 

“Tramite il master gli studenti entrano in contatto con aziende, fiere, studi internazionali del settore. Ad oggi il 90% dei diplomati ha ottenuto un contratto di lavoro attraverso il master”. 

Sono previsti percorsi di stage?

“Si tratta di 3 mesi da svolgere dopo i primi 6 di lezioni frontali. E’ premura dei docenti del master e del coordinatore scientifico suggerire ai diplomati di master realtà aziendali e culturali che sono interessate a costruire un rapporto lavorativo anche dopo il periodo di stage. In particolare, Fiere, Studi, aziende che operano nel settore e vogliono entrare in contatto con i corsisti”.  

 

Scheda Master

Coordinatore scientifico: Raffaella Laezza
Dati relativi all’edizione  a.a. 2018-19:
Sede del corso: Università IUAV, Venezia, Palazzo Badoer
Numero di iscritti: minimo 10
Durata: annuale
Lingua: Italiano e Inglese
Stage: 3 mesi
Presentazione delle domande: entro 14 settembre 2018
Costo: 6.000 euro
Borse di studio: a richiesta
Per informazioni: rlaezza@iuav.it    master@iuav.it
 info@touchfairarchitecture.com
Campo della Lana, Santa Croce 601, 30135 Venezia
tel (+39) 041.257.2101/1322/2306/1891
fax (+39) 041.257.1003

Sito
http://www.iuav.it/Didattica1/master1/
http://www.iuav.it/Didattica1/MASTER1/ENGLISH/

Bando di ammissione e delle Guidelines:

http://www.iuav.it/Didattica1/MASTER1/MASTER/COME-SI-AC/
http://www.iuav.it/Didattica1/MASTER1/ENGLISH/PROFILE/ENROLLMENThttp://www.iuav.it/Didattica1/master/ISCRIVERSI/index.htm