Aziende

Premio Chiomenti diritto e innovazione digitale

Il premio, promosso dallo studio legale Chiomenti è riservato a neolaureati e laureandi in Giurisprudenza. In palio 5.000 euro e quattro tirocini retribuiti. Scadenza 15 ottobre.
14 Settembre 2018

Chiomenti conferma la sua attenzione verso le nuove professionalità in un’ottica di continua evoluzione, promuovendo il primo "Premio Chiomenti Diritto e Innovazione digitale - Diritto, economia e tecnologie: nuovi strumenti professionali, organizzazione e regole per lo sviluppo", riservato a brillanti neolaureati e laureandi in Giurisprudenza con particolare passione per gli effetti dell’innovazione tecnologica sul futuro dell’economia e del diritto e sull’esercizio della professione legale. In palio un premio dell’importo di Euro 5.000, da corrispondersi a seguito dello svolgimento di un tirocinio, ulteriormente retribuito, della durata di 6 mesi, nonché altri tre premi, consistenti nello svolgimento di un tirocinio retribuito.

Il Premio ha l’obiettivo di valorizzare nuove figure professionali ad alto potenziale nel contesto attuale, incoraggiando la formazione di professionisti che padroneggino competenze e strumenti professionali necessari per guidare e gestire l’integrazione in atto tra competenze giuridiche e tecnologie digitali.

Il Premio mira altresì a sostenere la cultura dell'innovazione digitale nel mondo degli studi legali, a generare un meccanismo di condivisione di eccellenza e a dare visibilità e opportunità di crescita ai più meritevoli e brillanti giovani, laureati e laureandi in giurisprudenza che si avvicinano al mondo della professione in un momento di così profondi mutamenti.

Maggiori informazioni