Corsi post laurea

Integrazione culturale e sociale: si parte dall’apprendimento della lingua

Un master interamente online promosso dall’Università dell’Insubria per formare insegnanti di lingua italiana con profilo interculturale. La scadenza delle iscrizioni è fissata per l’8 ottobre.
24 Settembre 2018

“Formare figure professionali che vogliano porre le basi per un’interazione efficace tra persone appartenenti a realtà culturali differenti, e che tengano conto dei condizionamenti posti dalle diverse interpretazioni delle situazioni comunicative”. A presentare gli obiettivi del master FILIS, Formatori interculturali di lingua italiana per stranieri, promosso dall’Università Insubria è il Direttore Gianmarco Gaspari.

Il percorso si basa su lezioni video liberamente fruibili in streaming sino alla fine del corso.

Come si articola il master?

“Il master si svolge interamente online, per permettere la partecipazione anche a chi lavora a pieno tempo. La presenza fisica dello studente è richiesta solo all’esame finale e alla discussione della tesi.  Il master si basa su lezioni video, registrate appositamente. Tutte le lezioni sono liberamente fruibili in streaming sino alla fine del corso. Gli argomenti delle lezioni devono essere approfonditi con lo studio di testi, che i docenti indicano di volta in volta, tutti reperibili in rete. Sulla base delle lezioni e dei testi di studio i partecipanti redigono degli elaborati, da inviare online. Tutti gli elaborati sono valutati e commentati singolarmente.  In questo modo viene garantito il contatto regolare, diretto e personale, tra docenti e studenti. Il servizio di tutorato sarà inoltre sempre disponibile, in orario d’ufficio, sui social e al telefono”.

Che tipo di figure professionali forma?

“Il master forma figure professionali altamente qualificate, con un profilo specifico per l'insegnamento interculturale della lingua italiana, utilizzabile sia in Italia sia all’estero.  Nel Master è data particolare rilevanza agli aspetti del plurilinguismo e del pluriculturalismo, per formare insegnanti capaci di valorizzare le conoscenze e le competenze pregresse dei discenti - indipendentemente dalla loro età e dal loro grado di istruzione - facilitandoli così nell’apprendimento della nuova lingua e favorendo il loro inserimento in un nuovo ambito culturale”.

Perché oggi è così importante avere una conoscenza approfondita in questo campo? 

“La nostra società è ormai caratterizzata da continui flussi di idee, di immagini, di informazioni e di scambi, non solo di capitali e di merci, ma anche, se non soprattutto, di esseri umani. Ci sembra particolarmente importante formare figure professionali che vogliano porre le basi per un’interazione efficace tra persone appartenenti a realtà culturali differenti, e che tengano conto dei condizionamenti posti dalle diverse interpretazioni delle situazioni comunicative”.

Dove possono lavorare i profili che hanno seguito questo percorso didattico? 

“Il master FILIS è riconosciuto dal MIUR come titolo di specializzazione in Italiano Lingua 2, valido per la partecipazione alle procedure concorsuali di cattedra classe A-23. I nostri diplomati potranno trovare lavoro, sia in Italia sia all'estero, come insegnanti di lingua italiana presso istituzioni scolastiche pubbliche e private, centri linguistici universitari e scuole di lingue, istituti di cultura italiana, enti di formazione degli adulti/formazione professionale, enti locali, associazioni e cooperative, imprese pubbliche e private”.

Sono previsti percorsi di stage?

“Sì, sotto forma di project work, gestiti autonomamente dagli studenti, sotto la supervisione di tutor”.

 

Scheda Master
Direttore: Prof. Gianmarco Gaspari
Consulente scientifico: Prof. Elisabetta Moneta Mazza
Sede del corso: Piattaforma e.learning Università degli studi dell’Insubria
Numero di iscritti: max 60
Durata: annuale
Lingua: italiana
Stage: sì, in forma di project work
Presentazione delle domande: 8 ottobre 2018
Costo: € 1.490
Borse di studio: non previste
Per informazioni:
filis@uninsubria.it
e.monetamazza@uninsubria.it