XIX Rapporto AlmaLaurea

Il Consorzio Interuniversitario AlmaLaurea ha presentato il XIX Rapporto sul Profilo e sulla Condizione occupazionale dei laureati.

Le indagini hanno coinvolto i laureati di 71 università delle 741 ad oggi aderenti al Consorzio.

Comunicato stampa

 

Il Rapporto di AlmaLaurea sul Profilo dei laureati ha indagato le performance formative di oltre 270 mila laureati nel 2016: in particolare, 156 mila laureati triennali (o di primo livello), 79 mila laureati nei percorsi magistrali biennali e 34 mila laureati a ciclo unico. Il tasso di compilazione del questionario di valutazione dell’esperienza di studio nel 2016 è superiore al 92% (nel 2015 era superiore all’88%).

Profilo dei laureati - XIX Indagine (2017)

Consulta la sintesi (pdf)

 

Il Rapporto di AlmaLaurea sulla Condizione occupazionale ha indagato 620 mila laureati di primo e secondo livello nel 2015, 2013 e 2011 intervistati rispettivamente a uno, tre e cinque anni dal conseguimento del titolo: i tassi di risposta sono pari all’82% a un anno dal titolo (in linea con la rilevazione dello scorso anno), al 73% tra i laureati di secondo livello a tre anni (era il 75% per l’indagine dello scorso anno) e al 69% tra i laureati di secondo livello a cinque anni (era il 72% per la rilevazione dell’anno precedente).

Condizione occupazionale dei laureati - XIX Indagine (2017)

Consulta la sintesi (pdf)

 

E' possibile rivedere i video del Convegno “Università e skill nella seconda fase della globalizzazione” che si è tenuto all'Università di Parma, in occasione del quale sono stati presentati i Rapporti.

  Rivedi il Convegno

 


1Suor Orsola Benincasa di Napoli, Scuola Normale Superiore di Pisa, Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa hanno aderito al Consorzio successivamente all’avvio delle indagini. E’ in corso di deliberazione l’adesione di altri tre Atenei.