Lavorare dopo la laurea. Caratteristiche e percorsi occupazionali

A cura del: Consorzio Interuniversitario AlmaLaurea
Edito da: Il Mulino, 2005 pp. 248
ISBN: 88-15-10831-9

Presentazione, di Letizia MORATTI
Prefazione, di Piero TOSI
Premessa, di Fabio ROVERSI MONACO

 

Ordina il volume

 

Questo volume presenta un’approfondita analisi della più recente documentazione sulla condizione occupazionale dei laureati italiani, verifica indispensabile non solo per le università ma per l’intero sistema produttivo, per i settori della ricerca e della pubblica amministrazione. Tanto più nell’anno che vede l’avvio da parte del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca dell’Anagrafe degli studenti e, prossimamente, di quella dei laureati. L’accurata documentazione quantitativa, l’unica che consente di indagare le caratteristiche dei laureati fino a 5 anni dal conseguimento del titolo, è corredata da un’ampia riflessione sulla transizione al lavoro in Italia, sviluppata da un qualificato gruppo di studiosi che ha potuto avvalersi dei più recenti dati ALMALAUREA.

Tra i temi trattati vi sono la mobilità geografica, le disparità di genere, la stabilità lavorativa e la coerenza della professione con gli studi svolti. Nella parte conclusiva del volume sono descritti gli obiettivi di tre importanti progetti di collaborazione internazionale che vedono il Consorzio ALMALAUREA direttamente coinvolto: il Progetto REFLEX (la seconda indagine europea sulla situazione occupazionale dei laureati), il Progetto di cooperazione Euro-Latinoamericano GRADUA2 (Programma ALFA), il progetto pilota EUROALMALAUREA-NET (programma eTEN) per l’estensione sperimentale della banca dati dei laureati sul piano continentale.

 

INDICE DEL VOLUME

Presentazione, di Letizia MORATTI
Prefazione, di Piero TOSI
Premessa, di Fabio ROVERSI MONACO

Il VII Rapporto ALMALAUREA sulla condizione occupazionale, di Andrea CAMMELLI

PARTE PRIMA: INDAGINI E RICERCHE

1. Il sistema delle Università pubbliche per il rilancio del paese, di Patrizio BIANCHI
2. La mobilità geografica per lavoro dei laureati in Italia, di Gianfranco VIESTI
3. Parità, non-parità, discriminazione: essere donne e uomini nel lavoro e nella società, di Laura BALBO
4. I laureati nella transizione al lavoro: tra attesa della stabilità e ricerca di coerenza, di Maura FRANCHI e Gilberto SERAVALLI
5. Potenziale femminile, squilibri Nord-Sud e spreco del capitale delle capabilities/competenze, di Pasquale PERSICO e Maria RIZZO
6. Quale lavoro svolgono i laureati e quali sono le caratteristiche salienti?, di Alberto STANCHI
7. Il capitale umano in Italia: analisi della distribuzione, di Camilo DAGUM , Pietro Giorgio LOVAGLIO e Giorgio VITTADINI
8. Una nota sul reddito dei giovani laureati, di Paola POTESTIO

PARTE SECONDA: L’UNIVERSITA’ E LE ISTITUIZIONI

9. Il VII Rapporto ALMALAUREA sulla condizione occupazionale: commenti e contributi, di Guido FIEGNA, Olimpia MARCELLINI , Maurizio SACCONI , Piergiacomo SIBIANO e Cristiano VIOLANI

PARTE TERZA:ALMALAUREA E L’INTERNAZIONALIZZAZIONE

10. Il professionista flessibile nella società della conoscenza: un quadro concettuale di riferimento per il progetto REFLEX, di Jim ALLEN e Rolf van der Velden
11. Il progetto GRADUA2, di Teofilo RAMOS
12. AlmaLaurea nel solco del processo di Bologna: il progetto EuroAlmaLaurea-Net, di Matteo SGARZI

Riferimenti bibliografici

Gli autori