Lavoro

Sussidiarietà e…neolaureati e lavoro

Presentato a Palazzo Montecitorio il settimo Rapporto dedicato all’ingresso nel mondo del lavoro dei giovani universitari. Leggi l’introduzione. del lavoro dei giovani appena usciti dall’università.
08 Febbraio 2013

“L’università di domani dovrà essere sempre più capace di offrire servizi per l’occupabilità dei propri studenti, promuovendo maggiormente quella uguaglianza delle possibilità per i capaci e meritevoli, che oggi appare sempre più in discussione”. Con queste premesse, è stato presentato – giovedì 7 febbraio 2013 (sala Aldo Moro di Palazzo Montecitorio - Roma) – il settimo Rapporto sulla sussidiarietà dal titoloSussidiarietà e…neolaureati e lavoro”.

A cura del sociologo Giancarlo Rovati, il Rapporto è il frutto di una collaborazione con AlmaLaurea e con il Dipartimento di Sociologia dell’Università Cattolica. L’introduzione è firmata dal direttore del Consorzio Interuniversitario Andrea Cammelli, dallo stesso Giancarlo Rovati e da Giorgio Vittadini, presidente Fondazione per la Sussidiarietà. “L’analisi delle strategie occupazionali dei neolaureati si intreccia con una pluralità di questioni, di ordine generale e di lunga durata, con cui il Rapporto si misura in più punti, dando un contributo al dibattito in corso”, si legge nell’introduzione al volume.  Un’analisi che permette anche di “comprendere le aspirazioni e le strategie di una porzione particolarmente rilevante del mondo giovanile, a cui il nostro Paese deve guardare con più responsabilità e fiducia”.

Leggi l'introduzione

Tra gli autori (vedi elenco), le ricercatrici di AlmaLaurea Silvia Ghiselli e Claudia Girotti.