Lavoro

Stage giornalistici retribuiti di tre mesi all'Associated Press

E’ Global News Intern-2014 dell'Associated Press. Le domande dovranno essere inviate entro il 27 dicembre 2013.
10 Dicembre 2013

Venti posti retribuiti che troveranno collocazione in otto città degli Stati Uniti e in dieci cruciali centri mondiali da Gerusalemme a Città del Messico, da Seul a Tokyo. Tra le destinazioni ci sono anche Roma e Londra.

E’ Global News Intern-2014 dell'Associated Press. La prestigiosa agenzia di stampa lancia il progetto che coinvolgerà, nell'estate del 2014, 20 giovani da ogni parte del mondo. Le domande dovranno essere inviate entro il 27 dicembre 2013.

I giovani che riusciranno a superare le selezioni verranno inviati in metropoli e città cruciali per i destini del mondo. Dieci posti sono nelle sedi internazionali di Gerusalemme, Londra, Città del Messico, Nairobi, Rio de Janeiro, Seul, Tokyo, Nuova Delhi, Parigi e Roma.

Ma ci sono non solo sedi dislocate in Medio Oriente e Giappone, Europa o Africa. Tra coloro che vinceranno ci saranno anche quelli che potranno andare negli Stati Uniti. Otto le città coinvolte: New York, Chicago, Los Angeles, Miami, Philadelphia, Phoenix, Raleigh e Washington DC.

La durata della permanenza in una delle sedi di destinazione sarà di tre mesi. I selezionati svolgeranno, retribuiti, l'attività del giornalista moderno e contribuiranno a realizzare articoli, video, foto e reportage multimediali.

I compiti gli verranno assegnati da un tutor che durante tutto il percorso delle dodici settimane darà una valutazione dei loro lavori. Tra le doti richieste, la capacità di raccontare storie, l'essere in grado di individuare gli elementi nuovi e interessanti, e la capacità di suggerire proprie idee e originali punti di vista.

Interviste, monitoraggio dei social media, copertura delle breaking news. Sia al telefono che sul posto. Ci sarà anche l'aspetto della narrazione visuale delle storie. I lavori degli stagisti saranno supervisionati dallo staff di fotografi e giornalisti AP. Coloro che hanno un backgroud di grafica interattiva potranno partecipare allo sviluppo di contenuti editoriali di questo tipo. Tutti quanti saranno poi tenuti a conoscere e rispettare i principi etici che governano l'attività dei giornalisti dell'Associated Press.

Maggiori informazioni