Università

Cinquecento euro per tesi sull’e-learning

Premio Bando Asfor e-Talenti dell'e-Learning lanciato dall'Associazione italiana per la formazione manageriale. Domande entro il 31 luglio 2014.
11 Dicembre 2013

Cinquecento euro ai primi classificati di ciascuna delle tre categorie in concorso. Per i secondi e terzi previste menzioni speciali e segnalazioni su riviste scientifiche. E’ il Premio Bando Asfor e-Talenti dell'e-Learning lanciato dall'Associazione italiana per la formazione manageriale.

Le domande devono pervenire entro il 31 luglio 2014 alla segreteria Asfor, secondo le indicazioni previste dal bando scaricabile dal sito www.asfor.it, dove sono pubblicati anche i vincitori e gli elaborati delle tre edizioni precedenti. La partecipazione è riservata agli studenti che abbiano discusso la tesi dal 2011 al 2014, prima della scadenza del bando del 31 luglio 2014 e non abbiano già partecipato alle precedenti edizioni del Premio, nato per incentivare il talento e l'impegno degli studenti “digitali”.

Il Premio è a partecipazione gratuita e intende selezionare le migliori tesi universitarie che affrontano le tematiche dell'e-Learning e dell'e-Innovation. Tra i temi proposti, spiccano web 2.0 e web 3.0, social learning, start-up e gestione dei big data. La presentazione di progetti realizzati e di casi di studio costituirà un fattore preferenziale nella valutazione delle tesi vincitrici da parte della commissione esaminatrice.

Ai primi classificati di ciascuna delle tre categorie in concorso (laurea triennale o Master di I livello; laurea specialistica/magistrale o vecchio ordinamento; alta formazione) sono conferiti da Asfor premi economici del valore di 500 euro. Per i secondi e terzi classificati sono previste menzioni speciali, oltre a segnalazioni su riviste scientifiche. L'edizione 2013-2014 vede un ulteriore premio del valore di 500 euro per la miglior tesi su social network e marketing fieristico messo a disposizione da Job&Orienta - Verona Fiere.

L'e-Learning, dicono gli organizzatori, si è ormai confermato come uno dei trend più interessanti e dinamici della formazione manageriale e in grado di favorire la diffusione di processi di innovazione sul territorio. Sempre più aziende e professionisti possono qualificare e aggiornare le competenze grazie alla velocità e alla fruibilità dei sistemi di formazione telematici.

Il Bando dalla prima edizione ha visto la partecipazione di oltre 500 tesi. L'iniziativa ha il patrocinio del ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca ed è realizzata in partnership con la manifestazione fieristica Job&Orienta di Verona.

La VI edizione del Bando vede il sostegno, come media partner, de L'Impresa - Rivista Italiana di Management, di Franco Angeli Editore come publisher partner e di MyMarketing.net come web tv partner. Ha inoltre il supporto di Adecco, Almalaurea, Brain at Work, Guidamaster.it, Job24.it, Jobadvisor, JobMeeting.it, Lavoro&Formazione.it e di Masterin.it.

Maggiori informazioni