Corsi post laurea

Salute e natura, specializzarsi in fitoterapia

È rivolto a medici e farmacisti il master itinerante - Venezia, Toscana, Spagna - organizzato dall’Università di Trieste con la Complutense di Madrid. Domande di iscrizione entro il 10 febbraio.
10 Febbraio 2014

Se è vero che ogni fiore è segno d’amore, ogni pianta ha una sua proprietà curativa. È per questo che, oggi più che mai, sono sempre di più le persone che chiedono ai propri medici di essere curati con prodotti naturali, specialmente per i disturbi minori. Ed è rivolta proprio a medici e farmacisti, ma anche a biologi e nutrizionisti, la sesta edizione del master in Fitoterapia promosso dall’Università di Trieste in collaborazione con la Complutense di Madrid. “È  un percorso studiato ad hoc per essere compatibile con la professione” assicura il professore Corrado Giua, coordinatore del master. Il corso, full time, è diviso in tre moduli itineranti di 10 giorni ciascuno. Ad aprile la prima tappa a Venezia per approfondire, analizzare e testare, insieme a ricercatori ed esperti del settore di calibro internazionale, la fitoterapia scientifica e le sue applicazioni cliniche. Nel secondo modulo, a giugno in Toscana, si farà esperienza a contatto con il mondo dell’impresa, verificando tutta la filiera produttiva fitoterapica. Infine, si vola a Madrid dove tutti i corsisti parteciperanno a lezioni, laboratori, visite ed incontri tra il mondo della ricerca e della formazione. Iscrizioni entro il 10 febbraio.

Professore Giua, perché suggerirebbe di iscriversi al master in Fitoterapia?
“Oggi sono sempre di più le persone che ai propri medici e farmacisti chiedono delle cure alternative ai classici medicinali. Cercano rimedi naturali e su questo i corsi di laurea, sia di Medicina che di Farmacia, non preparano adeguatamente. Il master colma il gap offrendo conoscenze in più agli addetti ai lavori”.

Come si articoleranno le lezioni?
“Il percorso di studi prevede delle parti in comune tra medici e farmacisti più dei percorsi ‘ruolo-orientati’. Insomma, avrà una struttura ad Y in modo che sarà possibile approfondire gli argomenti specifici delle due diverse professioni”.

Cosa caratterizza il master?
“Quelle che io chiamo le ‘3 I’: interdisciplinarietà, innovazione, internazionalità. La prima è dettata dalla differente provenienza del team docente: si alterneranno dietro la cattedra professionisti, esperti e testimonial, che renderanno dinamiche le lezioni; la seconda è dovuta alla continua trasformazione delle metodologie di insegnamento tra gli esami di casi clinici e l’ambulatorio virtuale; l’ultima, l’internazionalità, è realizzata con lo scambio con l’università spagnola”.

Che novità ci sono in questa nuova edizione?
“Sicuramente un cambiamento interessante è il televoto: durante alcune lezioni a tutti i corsisti sarà fornito un hardware attraverso il quale esprimere le soluzioni a dei quesiti presentati in aula. Poi in base alla percentuale delle risposte corrette e sbagliate si andranno a chiarire tutti gli errori. Quando si sta 8 ore in aula bisogna trovare qualcosa per rendere più leggere le lezioni, in questo caso lo facciamo con strumenti tecnologici e con un gioco didattico”.

Che sbocchi lavorativi hanno le persone che seguono il master?
“Intanto sottolineerei che le continue richieste di iscrizione ci hanno fatto aumentare, anno dopo anno, i posti a disposizione. Rispetto al placement, il 96% delle persone che abbiamo formato oggi ha un’occupazione, specialmente nei nuovi settori fitoterapici delle farmacie. È ovvio che bisogna considerare anche il fatto che si parla di alti profili e che, in più, noi facciamo una selezione in base all’età e al voto di laurea così da creare classi dall’elevate competenze”.

 

Master in Fitoterapia  
Università di Trieste in collaborazione con l’Università Complutense di Madrid

Coordinatore scientifico: professore Corrado Giua
Dati relativi all’edizione 2014
Sede del corso: Venezia, Toscana, Madrid
Modalità: lezioni frontali
Numero di iscritti: massimo 50
Durata: Modulo I – Venezia : 26 aprile/ 3 maggio 2014; Modulo II – Toscana : 28  giugno/5 luglio2014; Modulo III – Madrid : 6 settembre/13 settembre2014
Stage: sì (riservati a chi ne fa richiesta per tesi sperimentale)
Presentazione delle domande: 10 febbraio 2014
Costo: 3.000 euro (con pernottamenti inclusi)
Per informazioni:
Dott.ssa Barbara Argiolas
Tel: 070 2355154
E-mail: segreteria@masterfitoterapia.it
Sito: http://www.masterfitoterapia.it