AlmaLaurea News

“AlmaLaurea mette in rete i Paesi del Mediterraneo”

Zied Bouzouita, console di Tunisia a Genova, parla dei progetti in atto tra il Consorzio e il suo Paese.
20 Marzo 2014

“Il progetto che abbiamo con AlmaLaurea è molto vantaggioso per la Tunisia, non solo per le università, ma anche per il sistema di lavoro”: lo ha detto Zied Bouzouita, console di Tunisia a Genova, in occasione del XVI Convegno AlmaLaurea sulla condizione occupazionale dei laureati italiani, organizzato il 10 marzo a Bologna.

Guarda il video:

“Il Ministero del Lavoro tunisino deve valutare come migliorare l’inserimento dei giovani laureati nel mondo del lavoro, ma deve poterlo fare a partire da dati e richieste reali: AlmaLaurea lavora in questa direzione”, ha aggiunto il console. “Un altro vantaggio è la cooperazione con i vari Paesi del bacino del Mediterraneo. L’interazione e lo scambio di competenze per noi è fondamentale”.