AlmaLaurea News

“Quale scuola scegliere dopo le medie?”

Elio Pasca, direttore di AlmaDiploma, commenta i dati del XII Rapporto sul profilo dei Diplomati alla trasmissione TV 2000
26 Gennaio 2015

Il passaggio dalla scuola media alla scuola superiore è per i giovani e le loro famiglie un momento importante. Ma scegliere il percorso formativo giusto non è così semplice. Ce lo dice il XII Rapporto sul Profilo dei Diplomati che analizza le valutazioni sull’esperienza scolastica espresse dagli studenti 2014 alla vigilia del titolo.

         

“La scelta del percorso di scuola secondaria superiore avviene notoriamente in un momento molto delicato nel corso del quale il ragazzo ha assai raramente raggiunto la maturità necessaria per prendere una decisione pienamente consapevole”. Il professore Elio Pasca, direttore di AlmaDiploma, interviene alla trasmissione televisiva "Siamo noi",  dedicata a “Quale scuola scegliere dopo le medie?” andata in onda il 15 gennaio su TV2000, partendo proprio dai dati del XII Rapporto. 
“E' proprio per la mancanza di azioni di orientamento efficaci che - precisa Pasca - alla vigilia della conclusione degli studi, come emerge dall’indagine, mentre il 54% sceglierebbe lo stesso corso nella stessa scuola, il restante 46% potendo tornare indietro compierebbe una scelta diversa. Nel dettaglio il 27% dei diplomati cambierebbe sia scuola sia indirizzo, l'11% ripeterebbe il corso ma in un’altra scuola, il restante 7% sceglierebbe un diverso indirizzo/corso nella stessa scuola.

E’ interessante esaminare le ragioni espresse dai diplomati che cambierebbero: il 41% di essi lo farebbe principalmente per studiare materie diverse, il 22% per compiere studi che preparino
meglio al mondo del lavoro, il 15 per compiere studi più adatti in vista dei successivi studi universitari. Qualunque sia la motivazione per cui cambierebbero, quasi il 70% di essi si dichiara comunque soddisfatto del corso di studi appena concluso.