Università

La scuola allo specchio: no ranking, sì rating

Intervista a Elena Ugolini, dirigente del Liceo Scientifico Malpighi di Bologna: “L’impostazione di AlmaDiploma è quella richiesta dal Sistema nazionale di valutazione”
02 Febbraio 2015

“All’interno del Rapporto che tutte le scuole dovranno fare entro luglio 2015 per essere trasparenti e rendicontare il proprio lavoro ai cittadini, alle famiglie e agli studenti, gli esiti a distanza dei diplomati, quindi l’inserimento nel mondo del lavoro o i percorsi di formazione intrapresi sono essenziali. Perché la scuola non ha come fine se stessa, ma la crescita umana, culturale e professionale di studenti, il loro futuro”. La dirigente del Liceo Scientifico Malpighi di Bologna, la professoressa Elena Ugolini interviene in merito agli strumenti di valorizzazione della qualità della formazione e di orientamento dei diplomati, sottolineando il ruolo svolto in questi anni da AlmaDiploma che “è stata essenziale per costruire una mentalità in cui il futuro dei ragazzi che escono dalle scuole entri dentro la programmazione e progettazione del fare scuola quotidiano”. 
“In quest’ottica - precisa - il Profilo dei diplomati e il Rapporto sulle scelte occupazionali e formative post diploma sono essenziali perché permettono alle scuole di capire quali sono i propri punti di forza e di debolezza ritarando anche la propria offerta formativa e potenziando tutte le azioni di orientamento”. 
E ricorda a proposito dei ranking: “La scuola è un prisma complesso e ridurla a un unico indicatore realizzando delle graduatorie solamente su un dato, ad esempio l’ingresso all’università, sarebbe assolutamente ingiusto”.
“L’impostazione di AlmaDiploma invece, che restituisce agli Istituti aderenti un profilo su più indicatori con l’idea di un rating, di una trasparenza rispetto a più variabili e con dei benchmark, ovvero dei punti di riferimento rispetto alle altre scuola che hanno partecipato all’indagine, ritengo che sia il modo giusto per offrire un servizio migliore e davvero utile sia alla scuola che agli studenti. Una modalità che è poi quella scelta dal nostro Paese e richiesta dallo stesso Sistema Nazionale di Valutazione”. 

 

Guarda il video dell'intervista

 


Iscriviti alla Newsletter AlmaLaurea! Ogni mese potrai ricevere una selezione di interviste, articoli e indagini pubblicati su AlmaLaurea.it.

Conosci qualcuno interessato a ricevere la Newsletter AlmaLaurea? Invitalo subito a iscriversi!