Lavoro

Dalla Bulgaria in Italia per studiare economia

Neli Marinova Nikolova, 27 anni, nel 2013 si è laureata all’Università di Trento. Oggi è tornata a Sofia dove lavora per una compagnia assicurativa americana.
18 Marzo 2015

Milletrecento chilometri. Sono quelli che separano Sofia da Trento, sono quelli che ha dovuto percorrere Neli Marinova Nikolova per venire a studiare in Italia dalla Bulgaria, dov’è nata. Nel 2013 si è laureata alla magistrale in Economia e Finanza all’Università di Trento e oggi, a 27 anni, lavora a Sofia presso AIG, una compagnia di assicurazioni americana. “Fin dal liceo – racconta Neli – avevo l’idea di proseguire i miei studi e, in particolare, volevo iscrivermi ad Economia. Già da allora studiavo italiano. Poco prima che mi diplomassi, un mio amico, che era a Trento in Erasmus, mi ha parlato di questa università e della possibilità di avere una borsa di studio, che per me era fondamentale. Così ho deciso di partire”.

Come ti sei trovata in un’università italiana?
“Devo ammettere che il primo anno è stato un po’ strano, il che è più che normale. Poi però mi sono ambientata e ho trovato tanti amici. Mi sono sentita veramente accolta, tant’è vero che, prima di decidere di tornare in Bulgaria, mi sentivo più a casa a Trento che a Sofia”.

Durante gli studi lavoravi già?
“Ho fatto un tirocinio presso la Cassa rurale di Trento, dove sono stata assegnata all’ufficio crediti. Lì ho visto in prima persona come viene valutato chi richiede un prestito e quali sono i processi che vengono attivati. Io mi occupavo in particolare della gestione del database e dell’analisi di bilancio dei clienti corporate. Inoltre per un po’ ho lavorato all’università e sono stata tutor degli studenti del primo anno”.

Adesso che ruolo hai all’interno di AIG?
“La mia posizione è di quality analist: sono responsabile della qualità dei processi per due progetti, Customer policy servicing Italy e Claims Italy. Sostanzialmente, controllo il lavoro di chi gestisce le polizze e di chi si occupa della liquidazione dei danni. Analizzo i risultati in modo tale da capire perché a volte si fanno degli errori e, insieme ai team manager, trovo delle strategie per far sì che non se ne commettano più. Inoltre siccome i processi di cui sono responsabile sono stati trasferiti dall’Italia in Bulgaria da pochi mesi, ho seguito anche la fase di migrazione. Durante quest’ultima mi sono occupata di tutti gli aspetti riguardanti la qualità. Devo dire che mi sono state molto d’aiuto le competenze acquisite all’Università di Trento.”

Quali sono i tuoi progetti per il futuro?
“Sicuramente vorrei fare carriera crescendo nel mio ambito: credo che una compagnia come AIG mi possa offrire tranquillamente questa possibilità. Sarei anche disposta a trasferirmi fuori dalla Bulgaria, ma solo per qualche anno”.

Conosci AlmaLaurea? Cosa ne pensi?
“Credo che sia un’organizzazione veramente utile e che dia l’opportunità ai giovani neolaureati di conoscere meglio il mondo del lavoro e, una volta terminata l’università, di cercare una posizione che si adatti al meglio al proprio profilo”.

 


Iscriviti alla Newsletter AlmaLaurea! Ogni mese potrai ricevere una selezione di interviste, articoli e indagini pubblicati su AlmaLaurea.it.

Conosci qualcuno interessato a ricevere la Newsletter AlmaLaurea? Invitalo subito a iscriversi!