Lavoro

La parola chiave è “essere se stessi”

NoemaLife, leader nel mercato dell'Information Technology per la Sanità, incontra brillanti neolaureati in discipline informatiche e scientifiche: il Recruiting Day by AlmaLaurea.
25 Marzo 2015

20 laureati, un Recruiting Day mirato e un’azienda di importanza mondiale. Sono questi gli ingredienti fondamentali che hanno permesso, lo scorso 17 marzo, a giovani informatici, ingegneri e biomedici di conoscere da vicino la realtà di NoemaLife, il gruppo internazionale leader nel mercato dell'Information Technology per la Sanità.

La giornata, organizzata da AlmaLaurea nella sede bolognese dell’azienda, è stata l’occasione per incontrare brillanti neolaureati in discipline informatiche e scientifiche interessati ad entrare in una realtà giovane e dinamica, come NoemaLife che, con uno staff di oltre 700 professionisti in tutto il mondo, rappresenta uno dei principali player europei nell’informatica clinica presente anche sul mercato Sud Americano, Arabo e Asiatico. Il Gruppo, che collabora con le migliori Università e con prestigiosi centri di ricerca nel mondo, partecipando attivamente a numerosi progetti internazionali e comunitari, seleziona i suoi candidati attraverso un iter che prevede un primo assessment di gruppo con prove individuali e collettive, seguiti da un test di natura tecnica e da un colloquio individuale, e un secondo step, nel corso del quale il candidato prescelto sostiene un colloquio di approfondimento con l’ufficio Risorse Umane.

“Quando selezioniamo un candidato teniamo conto di alcuni elementi chiave, come le conoscenze delle lingue, il voto di laurea, l’aver maturato esperienze internazionali e anche di lavoro. Ma - precisa Renato Tenneriello, direttore risorse umane di NoemaLife - il fattore determinante sono le soft skills: le consideriamo la cultura di base su cui poter costruire un profilo professionale di qualità con delle competenze di un certo livello. La capacità di comunicare, di ascoltare, di essere innovativi mentalmente al fine di non subire il cambiamento ma di procurarlo, sono asset importantissimi”.  “Un elemento prioritario - sottolinea il direttore - è essere se stessi, riuscire a comunicare le proprie aspettative per creare quel rapporto di reciproca trasparenza e fiducia che è alla base di qualsiasi relazione professionale”.

A sentire i giovani laureati candidati, non ci sono dubbi: NoemaLife è una grande opportunità e il Recruiting Day organizzato da AlmaLaurea è una strategia che funziona
“Il ruolo svolto da AlmaLaurea è centrale - precisa Tenneriello - è un partner importantissimo all’interno del nostro processo di selezione, inserimento e sviluppo delle risorse. Nell’ultimo anno e mezzo abbiamo intensificato i rapporti trovando ottime le evoluzioni dei servizi messi in campo: in primis i recruiting day organizzati direttamente in azienda e le selezioni mirate che permettono di restringere il campo di azione e ad ottimizzare tempi e la qualità dei laureati”.
Insomma, come ricordano i giovani laureati : “un servizio utile, semplice da utilizzare ed efficace”.