Università

Sperimentazione clinica dei farmaci: ecco il master

Al via il master di II livello in sperimentazione Clinica dei Farmaci in Medicina Internistica, Ematologia ed Oncologia dell’Università di Pisa. Scadenza, 16 novembre 2015.
26 Ottobre 2015

Approfondire argomenti legati alla ricerca in oncologia, ematologia e medicina interna, aree nelle quali è maggiormente attiva la sperimentazione clinica. Questo l’obiettivo del master di II livello in sperimentazione Clinica dei Farmaci in Medicina Internistica, Ematologia ed Oncologia organizzato dalla Scuola di Medicina dell’Università di Pisa. “Tutto ciò senza tralasciare gli aspetti etici, le disposizioni normative e le procedure che regolano la sperimentazione clinica farmacologica e con dispositivi”, aggiunge il direttore del master professor Romano Danesi. Il bando, che scade il 16 novembre, mette a disposizione 30 posti, a cui si sommano 10 posti per gli uditori.

Professore Danesi, a chi si rivolge questo master?
“Il corso è rivolto a personale medico e sanitario che abbia interesse ad apprendere o approfondire le  metodologie applicate nell’ambito della sperimentazione clinica dei farmaci e a intraprendere un percorso per la carriera professionale all’interno di aziende farmaceutiche o strutture pubbliche che operano nel campo della sperimentazione”.

Come si sviluppa il percorso didattico?
“Si articola in due parti: una dedicata alla formazione teorica e una alla pratica. La formula del master permette infatti la frequenza delle lezioni e il contemporaneo svolgimento del tirocinio o di un’attività lavorativa. In aula si acquisiscono conoscenze sulla metodologia della sperimentazione clinica dei farmaci, sul disegno del protocollo di studio, ma anche sulle modalità di arruolamento dei soggetti e la valutazione dell’efficacia e della tollerabilità del trattamento”.

Come si svolge il processo di selezione?
“Alla chiusura del bando verrà effettuata una valutazione dei titoli dei candidati, tramite la quale sarà redatta una graduatoria per l’ammissione al master”.

Sono previste delle borse di studio?
“Si, ogni anno prevediamo un minimo di quattro borse di studio a copertura totale delle tasse d’iscrizione, che vengono assegnate in base alla graduatoria già predisposta per l’ammissione”.

Sono previsti anche stage?
“Lo stage è parte integrante del percorso formativo, e viene solitamente svolto all’interno di aziende farmaceutiche o CRO, enti pubblici, aziende ospedaliere o comitati etici convenzionati con l’Università. In questo modo i nostri allievi possono mettere  in pratica le conoscenze acquisite durante le lezioni, conseguendo un’importante esperienza lavorativa sul campo”.

 

Master di II livello in Sperimentazione clinica dei farmaci in medicina internistica, ematologia ed oncologia
Università di Pisa

Direttore: professore Romano Danesi
Dati relativi all’edizione 2015/2016
Sede del master: Università di Pisa, Scuola Medica
Durata: annuale
Periodo di svolgimento: Gennaio – Dicembre 2016
Lingua: Italiano
Stage: Obbligatorio (18 cfu)
Scadenza del bando: 16/11/15
Presentazione delle domande di iscrizione: https://www.studenti.unipi.it/Home.do
Costo: 2600 euro. Prima rata 1040 scadenza 18/01/2016 - seconda rata 960 scadenza 11/04/2016 - terza rata 600 scadenza 11/07/2016
Borse di studio: 4 o più
Posti disponibili: da 12 fino a 30. Sono ammessi al massimo 10 uditori
Selezione: valutazione titoli e CV
Per informazioni:
Dott. Fabiano Martinelli
Dott.ssa Sara Manca
Tel: 050-2211842
e-mail: fabiano.martinelli@unipi.it
master.clinicaltrial.unipi@gmail.com
DIPINT – Dipartimento Integrato Interistituzionale
Via P. Savi, 10 Pisa

 

 


Iscriviti alla Newsletter AlmaLaurea! Ogni mese potrai ricevere una selezione di interviste, articoli e indagini pubblicati su AlmaLaurea.it.

Conosci qualcuno interessato a ricevere la Newsletter AlmaLaurea? Invitalo subito a iscriversi!