Corsi post laurea

Salute e bellezza, a Pavia il master in Medicina estetica e del benessere

Scade il 21 dicembre il termine per iscriversi alla sesta edizione del corso biennale di alta formazione post-laurea istituito dall’Università di Pavia.
09 Novembre 2015

“Il nostro è un approccio a 360 gradi sulla medicina estetica, mirato a formare medici che sappiano sempre in che misura e come si possa favorire il benessere psicofisico del paziente, se attraverso trattamenti invasivi o non invasivi oppure ricorrendo alle tecnologie, con tutte le precauzioni del caso”. A parlare è la professoressa Angela Faga, coordinatrice del master biennale di secondo livello in Medicina estetica e del benessere, attivato dall’Università di Pavia a partire dall’anno accademico 2005-2006. Un percorso di studio intensivo con 1.500 ore all’anno tra teoria ed esercitazioni pratiche, che apre le porte al lavoro in studi autonomi, centri polispecialistici, centri benessere, palestre, beauty farm e stazioni termali. Iscrizioni entro il 21 dicembre.

Professoressa Faga, innanzitutto che cos’è la medicina estetica?
“Nella medicina estetica rientrano tutti gli approcci ‘diversamente invasivi’ contro gli inestetismi. È un’attività medica, divenuta ormai fenomeno di costume, che ha iniziato a emergere negli anni Settanta; si credeva fosse una moda passeggera, invece è diventata una realtà della nostra epoca e della nostra società”.

Perché 11 anni fa avete deciso di lanciare il vostro master?
“Perché si sentiva e si sente tutt’ora il bisogno di formare e qualificare i medici estetici. In Italia ci sono tre gloriose scuole private, che però non rilasciano alcun tipo di certificazione legalmente riconosciuta. L’Università non poteva rimanere fuori, così ci siamo rimboccati le maniche e, visto che ne avevamo le competenze, abbiamo messo in piedi questo master, che ha proprio l’obiettivo di dare una qualifica universitaria, immediatamente spendibile sul mercato”.

Quale sono i requisiti di iscrizione?
“Una laurea in Medicina e chirurgia con abilitazione all’esercizio della professione e iscrizione all’ordine. I neolaureati possono iscriversi sotto condizione, a patto che superino l’esame di Stato”.

Cosa prevede il programma didattico?
“Il master ha un monte ore di 1.500 ore all’anno (che corrispondono a 60 crediti formativi universitari), spalmate tra didattica frontale e in modalità e-learning, stage, tirocini pratici e studio individuale. Abbiamo articolato il percorso in nove moduli, che prevedono tutti teoria e attività ‘hands on’. Si va dagli aspetti generali della medicina estetica alla dermatologia e la cosmetologia, dal termalismo alla flebolinfologia, dalla cura della silhouette all’attività sportiva, dalle tecniche e le apparecchiature alle terapie complementari e non convenzionali. Alla fine del primo anno gli studenti devono superare un esame di profitto, indispensabile per accedere al secondo anno. L’esame finale, invece, prevede la discussione della tesi di master, la presentazione di due tesine e una prova pratica su una procedura estratta a sorte – può essere un peeling, un trattamento con luce pulsata o con botulino o un filler o altro che hanno appreso ad eseguire nel percorso formativo.

Che cosa sono le attività hands on?
“Hands on, mani sul paziente: in ogni modulo c’è una parte pratica che prevede l’esercizio su persone, non su manichini. Vogliamo infatti che i nostri studenti, una volta usciti dal master, siano in grado di eseguire ogni procedura. Noi spiegheremo il come e il perché, dando però anche quella preparazione culturale che permetterà di sapere cosa fare anche tra 10 anni, quando le attuali tecniche saranno verosimilmente superate”.

Quali opportunità professionali offre il master?
“I nostri allievi non fanno in tempo a diplomarsi che già lavorano tutti come matti o in grandi gruppi o aprendo un proprio studio oppure associandosi tra di loro”.

 

Master di secondo livello in Medicina estetica e del benessere – VI Edizione
Università degli Studi di Pavia – Centro di ricerca interdipartimentale di tecnologie applicate alla medicina rigenerativa e alla chirurgia induttiva
Coordinatore: professoressa Angela Faga
Dati relativi all’edizione 2015/2016-2016/2017
Sede del master: Pavia
Durata: biennale
Stage: sì
Termine di presentazione delle domande di iscrizione: 21 dicembre 2015
Inizio del percorso formativo: marzo 2016; esame conclusivo previsto nel febbraio 2018
Costo: 6.500 euro comprensivi di: spese di trasporto e soggiorno nelle località fuori sede in cui verranno svolte esercitazioni e tirocini; lunch nelle giornate di didattica frontale in sede; farmaci, presidi sanitari, materiali di consumo di laboratorio e attrezzature per esercitazioni e dimostrazioni pratiche; testi didattici; accesso alla piattaforma e-learning e al sistema bibliotecario di ateneo
Borse di studio: non previste
Posti disponibili: minimo 7, massimo 30; selezione per titoli
Per informazioni:
Dipartimento di Scienze clinico-chirurgiche, diagnostiche e pediatriche
Tel. 0382 592225 – 366 5091688
E-mail: centro.tamerici@unipv.it
Sito: www.plasticaticinensis.it

 


Iscriviti alla Newsletter AlmaLaurea! Ogni mese potrai ricevere una selezione di interviste, articoli e indagini pubblicati su AlmaLaurea.it.

Conosci qualcuno interessato a ricevere la Newsletter AlmaLaurea? Invitalo subito a iscriversi!