AlmaLaurea News

XIII Convegno Nazionale AlmaDiploma: (Mi) Valuto (Mi) Oriento

La cultura della valutazione per la cultura dell'orientamento nell'istruzione secondaria.
30 Novembre 2015

Orientamento e autovalutazione: questi i temi al centro del XIII Convegno nazionale AlmaDiploma “(Mi) Valuto (Mi) Oriento. La cultura della valutazione per la cultura dell'orientamento nell'istruzione secondariache di mercoledì 16 dicembre al Ministero dell’Istruzione, dell'Università e della Ricerca, Roma.

Un’occasione di confronto e di dialogo tra esponenti del mondo delle Istituzioni e rappresentanti degli uffici scolastici regionali, esperti del mondo universitario e della scuola che, partendo dalla lettura dei dati AlmaDiploma sul Profilo dei diplomati 2015, pongono l’attenzione su alcuni temi di importanza strategica per la crescita del sistema formativo di istruzione secondaria. Giovani e famiglie, scuola, università e lavoro: sono questi i pilastri da cui prende le mosse il XIII Convegno AlmaDiploma nato con l’obiettivo di favorire, a livello nazionale, lo sviluppo di un sistema integrato sul modello AlmaDiploma-AlmaOrièntati. Lo scopo è implementare strumenti utili ed efficaci per l’incremento di corrette politiche di orientamento, dalla scuola all’università e al mondo del lavoro, e per dotare gli Istituti di scuola secondaria superiore di importanti punti di riferimento, che permettano loro di collegarsi in rete e condividere i criteri più efficaci per i processi di autovalutazione.  

“Nel contesto attuale di forte complessità e innovazione, può giocare un ruolo fondamentale, a sostegno delle autonomie delle Istituzione Scolastiche, l’associazione AlmaDiploma. Gli strumenti forniti per l’orientamento in uscita degli studenti delle scuole secondarie di II grado sono in linea con i principi affermati dal nuovo Sistema Nazionale di Valutazione: raccolta dati, analisi dei punti di forza e debolezza, definizione di obiettivi, azioni per il miglioramento. Il questionario AlmaDiploma fornisce importanti elementi di autovalutazione per le scuole attraverso la lettura fornita dai diplomandi sul proprio percorso scolastico, così come il percorso AlmaOrièntati fornisce strumenti allo studente per la costruzione del proprio percorso futuro ma anche alle scuole stesse per una migliore conoscenza delle aspettative e delle attitudini dei propri studenti. I dati riguardanti gli esiti a distanza, poi, trovano una piena corrispondenza all’interno del RAV arricchendolo di risultati ai tre e ai cinque anni dopo il diploma, dati mancanti nella versione standard del RAV fornita del MIUR”, precisa Mauro Borsarini, Presidente di AlmaDiploma.

Ad oggi aderiscono al progetto AlmaDiploma-AlmaOrièntati numerose Istituzioni Scolastiche di regioni quali Puglia, Lazio, Liguria, Emilia-Romagna, Toscana, Sicilia, Campania, e Lombardia e da quest’anno anche quelle della Provincia Autonoma di Trento grazie all’attivo ruolo svolto dall’IPRASE.

Ora più che mai - aggiunge Renato Salsone, direttore di AlmaDiploma - risulta necessario per le Istituzioni Scolastiche autonome trovare punti di riferimento, collegarsi in rete, cercare e trovare sinergie e condivisioni. L’associazione di scuole AlmaDiploma, unitamente al Consorzio Interuniversitario AlmaLaurea con le competenze acquisite nella propria esperienza ormai quindicennale, rappresenta sicuramente uno di questi punti di riferimento, a maggior ragione nel momento in cui avvengono importanti trasformazioni nel sistema di istruzione italiano dove il rischio di restare isolati o di farsi imbrigliare dalla complessità è forte”.

Nel corso del Convegno oltre alla presentazione dei dati Profilo dei Diplomati 2015, viene offerta un’anticipazione dei primi risultati dell’Indagine sulle loro Scelte formative e occupazionali a 1, 3 e 5 anni dal conseguimento del diploma.  

Programma del Convegno

Comunicato Stampa

Consulta la documentazione completa e il materiale presentato al Convegno