Università

Italiano per stranieri: al via il corso di aggiornamento

All’Università per Stranieri di Perugia dall’1 al 12 febbraio, parte il corso di aggiornamento per insegnanti di lingua italiana che rientra fra le iniziative finanziate dal bonus per l'autoformazione dei docenti.
28 Gennaio 2016

“Viviamo oggi in una società caratterizzata da una forte trasformazione culturale e sociale. È pertanto necessario riflettere sulla natura e sulle prospettive dei cambiamenti, sviluppando nuovi approcci e nuove competenze anche attraverso un aggiornamento continuo delle proprie conoscenze”. A parlare è il professore Giovanni Capecchi, coordinatore del Corso di aggiornamento per insegnanti di lingua italiana dell’Università per Stranieri di Perugia che spiega come e perché la formazione e l’aggiornamento delle conoscenze di coloro che insegnano italiano agli stranieri sia oggi una priorità.

A chi si rivolge questa iniziativa formativa?
L’Università per Stranieri di Perugia è un Ateneo specialistico ed internazionale. Oltre ai corsi di lingua e cultura italiana, rivolti specificamente a studenti stranieri, l’offerta formativa si compone di corsi di laurea, laurea magistrale e alta formazione afferenti ai settori della Comunicazione, delle Relazioni internazionali  e della Didattica e promozione della lingua italiana, frequentati da studenti italiani e studenti provenienti da altri paesi del mondo. L’Università svolge inoltre un importante ruolo nell’ambito della formazione dei docenti di lingua e cultura italiana e, più in generale, degli insegnanti o di coloro che operano in contesti multiculturali. Il Corso di aggiornamento per insegnanti di lingua italiana L2/LS, in partenza a febbraio, è una delle nostre iniziative formative dedicate agli insegnanti e a coloro che intendono approfondire le proprie conoscenze in questa area disciplinare”.

Quali sono le sue caratteristiche?
“Si tratta di un Corso destinato in particolare ai docenti di italiano come lingua seconda (italiani e stranieri) e ai docenti delle scuole italiane di ogni ordine e grado. E’ tuttavia possibile accedere al corso anche per figure professionali  diverse o per persone interessate ad approfondire specifici aspetti. Sono previste 66 ore di lezione e due moduli settimanali: culturale e linguistico/glottodidattico. Si tratta di un’iniziativa formativa molto flessibile: sarà possibile frequentare il programma completo o iscriversi alle singole giornate di studio, qualora si intenda approfondire una tematica specifica. A tutti i partecipanti verrà rilasciato un attestato di frequenza. Il superamento di una prova finale darà inoltre diritto all’acquisizione di un credito formativo per ciascun modulo e ad un attestato di profitto”.

Perché oggi è importante formare e aggiornare le proprie conoscenze in campo linguistico e culturale?
Viviamo oggi in una società caratterizzata da una forte trasformazione culturale e sociale. È pertanto necessario riflettere sulla natura e sulle prospettive dei cambiamenti, sviluppando nuovi approcci e nuove competenze anche attraverso un aggiornamento continuo delle proprie conoscenze. In particolare, coloro che insegnano italiano agli stranieri, in Italia o all’estero, nelle scuole di ogni grado, dove le classi vedono la presenza di studenti di tante nazionalità diverse, hanno una continua necessità di aggiornarsi da un punto di vista metodologico e culturale. Per questo il Corso dell’Università per Stranieri di Perugia prevede un primo modulo formativo di approfondimento dedicato ai temi legati al contesto culturale, storico, politico, economico e sociale dell’Italia di oggi. Il secondo modulo è dedicato agli aspetti morfologico, lessicale, espressivo della lingua italiana”.

Parlare la lingua di un Paese è il solo modo di riuscire a comunicare: l’apprendimento della lingua è pertanto un elemento di coesione e condivisone sociale fondamentale oggi?
“La coesione e la condivisone sociale sono elementi fondamentali che favoriscono l’inclusione e l’integrazione,  oggi e non solo oggi. La presenza, sempre più numerosa, di cittadini stranieri che affrontano la sfida della conoscenza linguistica e culturale quale elemento di coesione sociale ha recentemente determinato una scelta importante anche da parte delle istituzioni italiane e del Miur”.

Cosa significa oggi insegnare la lingua italiana agli stranieri? Che caratteristiche devono possedere gli insegnanti?
Insegnare la lingua italiana agli stranieri significa avere una specifica formazione.  Il Consiglio dei Ministri ha approvato il 31 luglio scorso, in via preliminare, un regolamento che prevede il riordino delle classi di concorso per l'insegnamento alle scuole medie e superiori. Nel regolamento figura una nuova classe concorsuale, A-23, "Lingua italiana per discenti di lingua straniera". Per capire con esattezza e certezza chi potrà accedere a questa nuova classe di concorso occorrerà l'approvazione definitiva e i seguenti decreti di attuazione, ma ad oggi i requisiti per l'accesso configurano una classe di concorso per la quale gli iscritti Itas -  corso di laurea magistrale Itas "Italiano per l’insegnamento a stranieri" dell'Università per Stranieri di Perugia - avranno tutti i necessari crediti formativi. Ciò rappresenta un'occasione per studenti e laureati, nonché un significativo traguardo per l'ateneo dove dall'Anno Accademico 1991-1992 sono attivi corsi universitari dedicati alla formazione degli insegnanti di italiano L2; l'istituzione ha sempre creduto nel valore di specifici percorsi accademici dedicati ai docenti di lingua italiana come lingua seconda.  Le iscrizioni ai corsi di laurea e laurea magistrale sono ancora aperte, l’Università per Stranieri di Perugia sta ricevendo molte richieste di informazioni da parte di studenti e laureati, anche di altri atenei, che vorrebbero adeguare il loro curriculum di studi”.

 

Per ulteriori informazioni:

Visita il sito

 

 


Iscriviti alla Newsletter AlmaLaurea! Ogni mese potrai ricevere una selezione di interviste, articoli e indagini pubblicati su AlmaLaurea.it.

Conosci qualcuno interessato a ricevere la Newsletter AlmaLaurea? Invitalo subito a iscriversi!