Corsi post laurea

La globalizzazione giuridica del diritto commerciale

A Trieste il corso di perfezionamento e aggiornamento “La traduzione dei contratti tra l’inglese e l’italiano”. Scadenza iscrizioni, 9 giugno.
20 Maggio 2016

“L'apertura dei mercati ha portato al superamento della prevalenza del diritto degli stati nazionali e ha contribuito a formare un diritto sovranazionale influenzato dalla cultura giuridica angloamericana e ad una maggiore interazione tra sistemi giuridici nazionali diversi”. A parlare è la professoressa Federica Scarpa coordinatore del corso di perfezionamento e aggiornamento “La traduzione dei contratti tra l’inglese e l’italiano”, offerto dall’Università di Trieste. “Uno degli ambiti più interessati da questa globalizzazione giuridica è quello della contrattualistica – spiega la docente – e il corso mira a colmare, con specifico riferimento al lavoro di traduzione e tramite esempi pratici, le lacune di linguisti e traduttori in questo particolare settore. Un’innovazione: le lezioni di traduzione dei contratti saranno tenute con la simultanea presenza di docenti di traduzione e di diritto comparato”.

A chi è rivolto il corso?
“Il corso ha una duplice anima: si rivolge infatti sia a neo-laureati in materie linguistiche che a traduttori già operanti sul mercato. Nel primo caso è richiesto il possesso di un diploma di laurea triennale o magistrale e il titolo rilasciato è quello di "corso di perfezionamento". Nel caso invece dei traduttori già operanti sul mercato è sufficiente una documentata attività professionale di almeno 3 anni o essere traduttori iscritti all’AITI e il titolo rilasciato è quello di "corso di aggiornamento professionale". Uno degli obiettivi del corso è rappresentare anche un proficuo momento di contatto tra mondo della formazione e mondo del lavoro”.

Quali sono gli ambiti e settori di utilizzo di queste competenze e le tipologie di contratto analizzate?
“Le competenze specifiche impartite dal corso hanno come ambito di utilizzo privilegiato quello del settore privato e mirano a formare profili professionali quali quelli del traduttore giuridico freelance o in house, del redattore e revisore bilingue di testi giuridici, e dell'esperto di terminologia giuridica. nche nelle pubbliche amministrazioni negli ultimi decenni si è avuta una forte internazionalizzazione delle norme del diritto dei contratti, che sono sempre più spesso sottoposti a discipline sopranazionali andando così a costituire un sistema amministrativo globale. Le tipologie di contratti in inglese, in italiano e internazionali che verranno analizzate durante il corso sono quelle relative alla

Esiste al momento una difficoltà nel reperire esperti in questo settore?
“Sicuramente sì, vista la penuria di corsi su questo argomento specifico e sulla traduzione giuridica in generale, soprattutto a livello universitario. Tuttavia, con la fusione nel 2011 delle due ex Facoltà di Giurisprudenza e di Scuola Superiore di Lingue Moderne per Interpreti e Traduttori nel nuovo Dipartimento IUSLIT, la didattica nel campo della traduzione giuridica ha beneficiato della collaborazione interdisciplinare tra linguisti e giuristi, sfociando nel Master di secondo livello in Traduzione giuridica e in questo nuovo corso di perfezionamento e aggiornamento”.

 

Corso di perfezionamento e aggiornamento in “La traduzione dei contratti tra l’inglese e l’italiano”
Università degli Studi di Trieste

Coordinatore: prof.ssa Federica Scarpa
Dati relativi all’edizione 2015/2016
Scadenza iscrizioni: 9 giugno 2016
Periodo di svolgimento: 27 giugno - 1 luglio 2016
Lingua: italiano
Costo del corso di perfezionamento: € 516 (e € 141 per gli uditori)
Posti disponibili: 35
Selezione: solo per titoli
Per informazioni:
Prof.ssa Federica Scarpa
email: fscarpa@units.it

 

 


Iscriviti alla Newsletter AlmaLaurea! Ogni mese potrai ricevere una selezione di interviste, articoli e indagini pubblicati su AlmaLaurea.it.

Conosci qualcuno interessato a ricevere la Newsletter AlmaLaurea? Invitalo subito a iscriversi!