Università

Made in Italy: Leonardo premia i giovani talenti

Stage e borse di studio: al via la nuova edizione dei premi di laurea del Comitato Leonardo e offerti dalle più importanti aziende del made in Italy a sostegno dei giovani e dei progetti più meritevoli.
06 Giugno 2016

10 premi per le migliori tesi sull’eccellenza del “Made in Italy”, di cui 7 borse di studio di 3 mila euro e 3 tirocini formativi di 6 mesi offerti da Simest SpA, Fondazione Manlio Masi e Bonfiglioli Riduttori SpA nelle loro sedi. Sono i numeri della XIX edizione dell’iniziativa Premi di Laurea promossa dal Comitato Leonardo che anche quest’anno seleziona le migliori tesi sull’eccellenza del “Made in Italy” sviluppate nei settori chiave: sport e sostenibilità, moda e nautica, design del gioiello e meccanica, fino alla valorizzazione e internazionalizzazione delle imprese italiane. Il Comitato, nato nel 1993 con l’obiettivo di promuovere l'Italia come Sistema Paese, ad oggi ha sostenuto 150 giovani talenti provenienti da istituti universitari di tutta Italia, grazie alla preziosa collaborazione delle aziende associate. I bandi 2016, aperti fino al 4 novembre e premiati al Palazzo del Quirinale nel corso della prossima cerimonia di conferimento dei Premi Leonardo alla presenza del Presidente della Repubblica, sono:

 

Il Premio “Alfredo Canessa” CFMI - Centro di Firenze per la Moda Italiana “La Moda Italiana e il Made in Italy”, per l’importo di 3 mila euro, è finalizzato a premiare le ricerche di giovani studiosi o addetti al settore che, partendo dall'analisi dell’attuale contesto economico relativo al settore moda, evidenzino gli scenari futuri e le strategie di promozione del prodotto moda Made in Italy.

 

Il Premio “Clementino Bonfiglioli” Bonfiglioli Riduttori S.p.A., “Sviluppo di soluzioni meccatroniche per la trasmissione di potenza in applicazioni industriali”, che mette in palio uno stage remunerato di 6 mesi o un premio del valore di 3 mila euro, premia tesi di laurea in cui sia stato sviluppato il tema dell’interfaccia e dell’integrazione tra componenti meccanici, elettrici ed elettronici nei sistemi di trasmissione e movimento per applicazioni nei diversi settori dell’automazione industriale, delle macchine da costruzione, macchine operatrici ed azionamenti per generatori eolici.

 

Il Premio Centro Orafo Il Tarì, “L’internazionalizzazione del gioiello italiano, un’analisi sui mercati del mediterraneo” premia, per il valore di 3 mila euro, le ricerche di giovani studiosi o addetti al settore che attraverso un’analisi della percezione del Made in Italy nel mondo evidenzino le prospettive per il gioiello italiano.

 

Il Premio CONI, "La Candidatura Olimpica ROMA 2024: il progetto internazionale dello Sport Italiano per lo sviluppo e l'innovazione dell'economia del territorio”, sempre del valore di 3 mila euro, è destinato a premiare, come spiega il nome stesso, l'elaborato che offre maggiori contributi e ricadute sulla candidatura olimpica di Roma 2024.

 

Premio Fondazione Manlio Masi “Internazionalizzazione e competitività del Made in Italy nel nuovo contesto economico mondiale”, con stage remunerato della durata di 6 mesi o premio di 3 mila euro, è destinato alle tesi di laurea sviluppate su tematiche quali: punti di forza ed elementi di criticità del modello di specializzazione delle esportazioni italiane; competitività delle produzioni tipiche del Made in Italy; servizi alle imprese quale nuovo fattore di competitività delle imprese manifatturiere; reazione delle PMI italiane alla crisi economica internazionale; il posizionamento dell’Italia nella frammentazione internazionale dei processi produttivi.

 

Premio G.S.E. - Gestore Servizi Energetici  “Sviluppo scientifico e tecnologico per lo sviluppo sostenibile”, dell’importo di 3 mila euro, indirizzato a ricerche di giovani studiosi che possano contribuire a svelare le opportunità dello sviluppo scientifico e tecnologico, con particolare riguardo alle innovazione nella produzione di energia da fonti rinnovabili; alle tecnologie e nei processi per l’efficienza energetica; all’integrazione delle energie rinnovabili nelle reti energetiche, all’applicazioni delle tecnologie delle energie rinnovabili e dell’efficienza energetica in edilizia, con particolare attenzione alle ristrutturazioni; alla valutazione e minimizzazione dell’impatto ambientale dello sfruttamento delle energie rinnovabili; ma anche alle soluzioni innovative ed efficaci per la mobilità sostenibile e alle città “intelligenti”.

 

Premio Leonardo Finmeccanica, "Soluzioni e tecnologie innovative nel campo della autonomia dei sistemi”, importo di 3 mila euro, per attività di ricerca e tesi di laurea che si distingua per il carattere innovativo nel dominio della “Autonomia dei Sistemi”. Le soluzioni e le idee proposte devono riguardare sviluppi e ricerche in uno dei seguenti ambiti tecnologici: guida automatica di velivoli, veicoli terrestri ed imbarcazioni; sistemi e/o soluzioni per funzionalità di Sense and Avoid, obstacle detection and avoidance e predizione traiettorie; algoritmi e/o soluzioni relativi a environment recognition quali la percezione delle scene, ossia il riconoscimento dinamico di immagini applicati ad un contesto di guida autonoma.

 

Premio Perini Navi S.p.A, “L’utilizzo del vetro come elemento architettonico e strutturale nelle grandi imbarcazioni a vela”, importo di 3 mila euro, per l’elaborato che offre le idee e design più innovativi in termini di linee esterne con utilizzo di aree vetrate come elemento di funzionalità tra esterni e aree interne.

 

Premio SIMEST S.p.A, “Le imprese italiane e i mercati internazionali. La finanza del sistema italia per lo sviluppo della competitività”, per il valore di uno stage remunerato della durata di 6 mesi o un premio di 3 mila euro, destinato a tesi su tematiche connesse a: strategie competitive per l’internazionalizzazione; le tipologie di prodotti e servizi offerti dalle banche e dalle altre Istituzioni alle imprese per l’attuazione della strategia di internazionalizzazione; le modalità di internazionalizzazione delle imprese; vantaggi e i rischi delle strategie di internazionalizzazione;
il merchant banking nei processi di internazionalizzazione.

 

Premio Umbra Cuscinetti S.p.A., “La fabbrica intelligente: il contributo dell’uomo all’industria”, sempre del valore di 3 mila euro, per attività di ricerca di giovani studenti che abbiano elaborato una tesi di laurea in cui sia stato sviluppato il tema dell’evoluzione del contributo dell’uomo al processo produttivo della “fabbrica intelligente”.

 

I bandi sono visionabili integralmente e con le specifiche modalità di partecipazione.

E’ inoltre possibile partecipare ad uno o più bandi inviando la documentazione richiesta alla Segreteria Generale del Comitato Leonardo
via Liszt 21, 00144 Roma

segreteria@comitatoleonardo.it

Per seguire e commentare l’iniziativa sui social #Leonardo4Talent @ItalianQualitybandi

 

Scarica la locandina

 

 


Iscriviti alla Newsletter AlmaLaurea! Potrai ricevere una selezione di interviste, articoli e indagini pubblicati su AlmaLaurea.it.

Conosci qualcuno interessato a ricevere la Newsletter AlmaLaurea? Invitalo subito a iscriversi!