Lavoro

A colloquio con Datalogic

Video-intervista a Ilaria Cinelli, responsabile ricerca e selezione per l’Italia dell’azienda fornitrice di soluzioni nel campo dell’automazione industriale e dell’acquisizione automatica dei dati.
29 Agosto 2016

Automazione industriale e acquisizione automatica dei dati sono i mercati di eccellenza di Datalogic. Se i lettori di codice a barre sono i suoi prodotti più noti, l’azienda nata a Bologna ha un patrimonio di oltre 1.200 brevetti. I suoi dipendenti sono 2.600 e sono distribuiti in 30 Paesi nel mondo. Dodici i centri di ricerca e sviluppo, in cui attualmente lavorano 450 ingegneri, mentre altri 50 sono impegnati nello sviluppo di nuove tecnologie.

“Il 90% delle nostre ricerche è legato proprio a profili ingegneristici”, conferma Ilaria Cinelli, responsabile della selezione per l’Italia. Le qualità che deve avere un candidato? “La motivazione, il talento, la curiosità, la voglia di crescere e soprattutto di mettersi in gioco in una realtà che ha puntato tutto sull’innovazione”.