Eventi

Si chiude AL Lavoro Roma tra orientamento e strumenti per diventare imprenditori di se stessi

Oltre 2.300 pre-registrati, 580 colloqui one-to-one, 31 imprese coinvolte ad AL Lavoro Roma - Digital Edition 2021.
15 Ottobre 2021

Si è chiusa la cinque giorni di AL Lavoro - Digital Edition 2021, organizzata a Roma da AlmaLaurea srl in stretta collaborazione con Sapienza Università di Roma, Università Campus Bio-medico di Roma, Università degli studi della Tuscia, Università degli studi di Roma Tor Vergata, Università degli studi internazionali di Roma, Università LUMSA, Università degli studi di Cassino e del Lazio Meridionale, Università Europea di Roma e Università degli studi di Roma “Foro Italico”. La tappa di AL Lavoro Roma ha visto un’anteprima venerdì 8 ottobre con due webinar di orientamento al lavoro dal titolo "Strumenti per la ricerca attiva del lavoro" e "Gestione del colloquio e processi di selezione".

Per la prima volta nella storia della manifestazione, sia in modalità digital sia nel tradizionale format in presenza, la quasi totalità degli atenei del territorio di riferimento è stato protagonista in un vero e proprio “pre-evento” preparatorio e orientativo, pensato per dare ai giovani laureati gli strumenti per affrontare le opportunità offerte dalle numerose impese presenti all’iniziativa. I laureandi e laureati che hanno partecipato ai webinar hanno avuto modo di approfondire come scrivere una lettera di presentazione, come impostare un curriculum vitae, quale formato prediligere, come presentarsi a un colloquio di lavoro e come prepararsi per affrontarlo al meglio, come riconoscere l’azienda giusta rispetto alle proprie inclinazioni. Questi i numerosi temi presentati, tra consigli e spunti utili per chi si approccia per la prima volta a varcare il confine tra studio e lavoro.

La settimana si è aperta ufficialmente lunedì 11 ottobre con il webinar dedicato a “Come far vivere una cultura aziendale tra presenza e digitale grazie a onboarding e nuove competenze”. Su questi temi Jlenia Sassi, Responsabile Selezione e Formazione in Acea SpAAlfonso Balsamo Area Lavoro, Welfare e Capitale Umano presso Confindustria, Paolo Stern Managing partner di NexumStp SpARoberto Colcerasa Responsabile Risorse umane e Sviluppo organizzativo presso Lazio Innova, hanno offerto interessanti punti di vista e riflessioni, coinvolgendo i numerosi partecipanti collegati da remoto con interrogativi stimolanti. Giovani competenze o competenze giovani? L’innovazione è possibile a prescindere dall’età?

 

 

Scarica la sintesi grafica realizzata dalla visual facilitator Elena Brugnerotto

 

L’attenzione mondiale alle nuove skills richiede un approccio teso al paradigma “no previsioni, sì connessioni”, in un sistema industriale innovato che punti a formare i “nuovi” lavoratori a essere imprenditori di se stessi. La creatività propria del nostro Paese potrà consentire l’adozione di questo nuovo approccio di governance che avvicina le necessità delle imprese a quelle delle persone, che tenda a formare continuamente il lavoratore e a rendere il lavoratore esso stesso un formatore per condividere e connettere know-how, esperienze e competenze. La traiettoria è quindi quella di evolvere verso le nuove competenze richieste da un mercato in continuo mutamento, dove le pietre miliari sono il green e il digitale. Con quale vision e quali strumenti? Le aziende hanno raccontato molteplici esperienze: dall’adozione repentina di app e piattaforme online, alla creazione di Accademy industriali, accesso a fondi e creazione di community, fino a confrontarsi sull’impianto normativo che dovrà coniugare innovazione e tradizione nell’ambito della nuova frontiera del lavoro agile (introdotto nel 2017), vera opportunità per l’intero Sistema Paese.

 

I NUMERI DI AL LAVORO ROMA – DIGITAL EDITION
 


 

Le imprese aderenti ad AL Lavoro Roma - Digital edition sono state 31Acea, Akronos Technology, Alleanza Assicurazioni, Alten Italia, Anicura Italia, Birra Peroni, Capgemini, Carrefour Italia, Conte.IT, Elettronica, Ernst & Young, Fercam Austria, Fincons Group, Ice Data Services Italy, Ikea, Lidl Italia, MSX International, Ntt Data Italia, Penny Market, Philip Morris Italia, Poste Italiane, Reply, Santander Consumer Bank, Soft Strategy, Sogei, Sonatrach Raffineria Italiana, Spindox, Techedge, Tim, Verisure Italia, Volkswagen Group Italia.

A queste si aggiungono 2 enti di formazione24Ore Business School, CUOA Business School

Profili professionali ricercati: ruoli tecnici in ambito ingegneristico e informatico come ingegneri software e firmware, sviluppatori e analisti; ma anche disegnatori meccanici, data e business analysts, tecnici e analisti in ambito logistica e trasporti. Sono poi ricercati profili per ruoli in ambito comunicazione, marketing, commerciale, acquisti e risorse umane.

 

LE PROSSIME TAPPE DI AL LAVORO

Torino | 25 – 29 ottobre 2021
Campania | 15 – 19 novembre 2021
Empower Young Women | 29 novembre – 3 dicembre 2021

 

Comunicato stampa