Università

Accademia Nazionale dei Lincei, borse e premi di studio 2022

14 borse di studio e 18 premi banditi, come da tradizione, anche per l’anno 2022 dall'Accademia scientifica più antica del mondo. Termine per la presentazione delle domande di ammissione: 7 gennaio 2022.
08 Novembre 2021

L'Accademia dei Lincei, fondata nel 1603 da Federico Cesi, è la più antica accademia scientifica del mondo, tanto da annoverare tra i suoi primi soci Galileo Galilei.

Massima istituzione culturale italiana e classificata tra gli “Enti di notevole rilievo”, dal luglio 1992 è consulente scientifico e culturale del Presidente della Repubblica.

Come da tradizione, anche per l’anno 2022 l’Accademia Nazionale dei Lincei ha deciso di assegnare 14 borse di studio, in parte finanziate da lasciti ricevuti negli anni e che portano il nome prescelto dal donatore, e ha bandito 18 premi che riguardano vari ambiti disciplinari, destinati a studenti meritevoli che intendono approfondire ulteriormente studi e ricerche.

La domanda di ammissione alla selezione dovrà essere presentata esclusivamente in via telematica mediante la compilazione del modulo on-line entro e non oltre il termine stabilito nei bandi.
 

Borse di Studio per l’anno 2022 - Candidatura entro il 7 gennaio 2022

  • Una borsa di studio post dottorato «Natalina Apolloni» per ricerche nel campo della Idrobiologia di cui usufruire presso Istituti o Dipartimenti italiani o stranieri, di € 23.000.
     
  • Una Borsa post-dottorato «Dott. Giuseppe Guelfi» per ricerche nel campo della Biomedicina e Biologia di cui usufruire presso le Università di Firenze, Pisa, Siena o presso la Scuola Normale Superiore di Pisa, di € 23.000.
     
  • Una borsa di studio post dottorato della Fondazione «Valeria Vincenzo Landi» per ricerche nel campo della Genetica agraria di cui usufruire presso laboratori italiani o stranieri, di € 23.000.
     
  • Due Borse «Enrico Persico» per studenti in possesso della Laurea Triennale e che siano iscritti, nell'anno accademico 2021- 2022, al primo anno del corso di Laurea Magistrale in Fisica, presso le Università Statali di Roma, di € 6.000 ciascuna.
     
  • Due Borse «Enrico Persico» per studenti iscritti nell'anno accademico 2021-2022 al secondo anno del corso di Laurea Magistrale in Fisica, presso le Università Statali di Roma, di € 6.000 ciascuna.
     
  • Una Borsa post-dottorato «Raffaele Pettazzoni» per ricerche nel campo delle Storia delle Religioni di € 23.000.
     
  • Due Borse di studio post dottorato «Clelia Laviosa» per la partecipazione al corso di perfezionamento presso la sede di Atene della Scuola Archeologica Italiana, di € 5.850 ciascuna.
     
  • Due Borse della Fondazione «Amelia Minghini ved. Forti e Novelli» destinate una a studenti universitari o laureati israeliti di condizioni economiche disagiate, di € 9.000, una per discipline scientifiche e una per discipline umanistiche;
     
  • Una Borsa «Luigi ed Eleonora Ronga» per ricerche nel campo degli studi musicologici, di € 15.000.
     
  • Una Borsa post-laurea «Mino Bontempelli» per ricerche nel campo delle Scienze matematiche di € 5.000.
     
  • Una Borsa «Luca Barone» per studenti iscritti al corso di Laurea specialistica in Scienze biologiche, presso le Università Statali di Roma, di € 4.000.
     
  • Una Borsa post-laurea «Massimo Bontempelli» per ricerche nel campo della Letteratura italiana di € 5.000.
     
  • Una Borsa di studio post-dottorato del Centro Linceo Interdisciplinare «Beniamino Segre»  nell’ambito della Filosofia su “Filosofia del Rinascimento in Italia e in Europa”, di € 23.000.
     
  • Una Borsa di studio post-dottorato del Centro Linceo Interdisciplinare «Beniamino Segre» nell’ambito della Matematica su “Equazioni alle Derivate Parziali e Applicazioni”, di € 23.000.
     
  • Quattro Borse per l'Europa per discipline scientifiche nell'ambito della Fisica, Chimica. Geofisica e Scienze biologiche, di € 8.000 ciascuna.
     
  • Quattro Borse per l'Europa per discipline umanistiche nell'ambito dell’Archeologia, Filologia e Linguistica, Scienze giuridiche e Scienze sociali e politiche, di € 8.000 ciascuna.

 

Premi dell'Accademia per l’anno 2022

Candidatura entro il 31 dicembre 2021:

  • Premio Internazionale “Giuseppe e Paolo Gatto, per studiosi nel campo di ricerca: La catena alpina, la pianura padana e i loro rapporti con l’Appennino settentrionale sotto il profilo delle scienze geologiche di base e delle loro applicazioni nel campo geologico-ambientale, di € 2.500.
     

Candidatura entro il 7 gennaio 2022:

  • Premio del Ministro della Cultura per la Critica dell’arte e della Poesia di euro € 10.000;
     
  • Premio del Ministro della Cultura per la Chimica di euro € 10.000;
     
  • Premio Internazionale “Arnaldo Bruno” per la Ginecologia, di € 25.000;
     
  • Premio Internazionale “Fabio Frassetto” per l’Antropologia fisica o la Paleoantropologia, di € 25.000;
     
  • Premio della Fondazione “Dott. Giuseppe Borgia” per la Matematica, di € 10.000;
     
  • Premio Internazionale “Mario Benazzi e Giuseppina Benazzi Lentati” per uno studioso di Zoologia ad indirizzo organismico evoluzionistico, di € 10.000;
     
  • Premi “Silvia Fioccoper ricerche nel campo delle leucemie, linfomi e delle cardiopatie dell’adolescenza, di € 6.000 ciascuno;
     
  • Premio “Alfredo Di Braccio per studiosi in Chimica, di € 5.000;
     
  • Premio “Gioacchino Iapichino per un’opera edita o inedita nel campo dell’Analisi matematica di € 5.000;
     
  • Premio “Giuseppe Schiavinato” per tesi riguardanti le Scienze mineralogiche, di € 5.000;
     
  • Premio “Tito Maiani” per tesi di laurea riguardanti la Fisica, di € 2.500;
     
  • Premio “Paolo Pansa Cedronio” destinato a giovani funzionari della carriera diplomatica, di € 12.000;
     
  • Premio Internazionale “Leonardo Paterna Baldizzi per un progetto di architettura o di ingegneria civile, di € 10.000;
     
  • Premio «Ugo Procacci» per tesi di dottorato, riguardanti argomenti di storia e di storia dell’arte del Medioevo o del Rinascimento, o di storia del restauro e delle sue tecniche, di € 5.000;
     
  • Premio “Giuseppe Mantellini” destinato all’autore italiano dei migliori lavori in Scienza di Stato applicata alla Pubblica Amministrazione, di € 5.000;
     
  • Premio “Francesco Santoro-Passarelli” destinato ad un’opera edita nel settore del Diritto del Lavoro, di € 5.000;
     
  • Premio “Renato Ugo” per tesi di dottorato riguardanti il settore della catalisi per i processi e per l’energia, di € 2.500.

 

Candidatura entro il 31 marzo 2022:

  • Premio “Pasquale De Meo”, per tesi di laurea in progettazione architettonica, di € 3.000.
     

 

Per ulteriori informazioni:

Ufficio Premi e Borse di Studio
Accademia Nazionale dei Lincei
Via della Lungara, 10, 00165 Roma
Tel. 06.68307831/06.68027234 – e-mail: ufficio.premi@lincei.it