Università

Esperti di diritto dei contratti internazionali

12 Luglio 2011

Un master in lingua inglese, totalmente internazionale, con docenti di fama mondiale e studenti, non solo italiani, ma di tutte le nazionalità, giovani laureati provenenti, negli anni, da più di 150 paesi del mondo che mira a formare professionisti con specifiche competenze in campo giuridico, economico e socio politico: dallo studio del diritto del commercio internazionale e trasnazionale alla contrattualistica, dalla gestione e risoluzione delle controversie al diritto civile e comunitario, non dimenticando amministrazione, mediazione e finanza.
Sono gli ancoraggi del master di primo livello LL.M. in International Trade Law. Contracts and Dispute Resolutions promosso dalla Facoltà di Giurisprudenza dell’ Università di Torino in collaborazione con il Centro Internazionale di Formazione dell’ILO (Itc), Commissione delle Nazioni Unite per il Diritto Commerciale internazionale (Uncitral) e l’Istituto di studi Europei.
“Il master nasce dal successo riscosso dalle 20 edizioni di un omonimo corso post laurea, International Trade Law Post-Graduate corse, ideato dall’ateneo di Torino nel lontano 1990 - racconta il professore Gianmaria Ajani, direttore del master. “Un’importante background – precisa il docente di diritto privato e comparato dell’ateneo di Torino - che ci ha permesso di sviluppare e migliorare negli anni l’offerta didattica per offrire risposte concrete e attuali alle crescenti esigenze di professionalità, figlie di un mercato, che all’ombra della crisi, è diventato sempre più globale e competitivo”.

20 passate edizioni di International Trade Law Post-Graduate corse, affonda qui le sue radici il master promosso dall’ateneo di Torino
“A seguito delle mutate esigenze di professionalità riscontrate sul mercato internazionale, abbiamo deciso di trasformare questo corso post laurea in un master di primo livello. Un’operazione che ci ha permesso di migliorare e arricchire l’offerta didattica e di accompagnare la formazione tradizionale con specifiche lezioni e attività su tematiche pratiche specifiche, base di partenza indispensabile per il laureato che, conseguito il titolo di master, si trova poi a competere su un mercato del lavoro, oggi più che mai, globale e competitivo. In altre parole, il master è stato costruito grazie anche all’adesione di importanti istituzioni e università specializzate nel campo del diritto internazionale per rispondere in modo sempre più preciso alla crescente domanda di maggiori livelli di specializzazione in alcuni settori chiave, come il diritto dei contratti e il commercio internazionale”.

A chi si rivolge l’iter didattico?
“Neolaureati con un ottima conoscenza della lingua inglese che intendono intraprendere la carriera nel campo del diritto commerciale internazionale, interessati a collaborare con studi e uffici legali, organizzazioni europee e mondiali, ma anche consulenti, professionisti del settore, docenti e ricercatori che desiderano accrescere e aggiornare il loro grado di competenze”

Come si articola il master?
“Si tratta di un programma intensivo di durata annuale diviso in tre parti. La prima, di durata bimensile, è realizzata attraverso lezioni a distanza online che gli studenti possono seguire restando nel loro paese di origine. Uno step necessaria per parificare il livello di conoscenze possedute dai candidati prima dell’avvio della seconda parte del master. Si tratta di una fase d’aula con insegnamento frontale nel corso della quale le lezioni sono tenute, all’ateneo di Torino, da docenti ed esperti di calibro internazionale. Nel corso di questo periodo, gli studenti si misurano con lo studio e la pratica di materie specifiche, imparano a redigere un documento legale commerciale, a stipulare contratti di vendita, finanziari, di leasing e progetti di project financing. Studiano materie come il diritto della proprietà intellettuale, norme fiscali internazionali, legge antitrust, mediazione, regolamenti comunitari e extra Ue. Il valore aggiunto decisivo scaturisce dal fatto che per diversi mesi in una stessa classe convivono persone di diversa nazionalità, giovani di diversi paesi che si relazionano e confrontano tra di loro, un’occasione unica per imparare e mettere in pratica tutte le conoscenze maturate nel campo del diritto internazionale.
Oltre a lezioni teoriche, sono infatti presenti moduli ad hoc, seminari, laboratori, case history che permettono di sviluppare competenze pratiche specifiche, di apprendere le tecniche connesse al problem solving, alla mediazione e al lavoro in team, ma anche attività come giochi di ruolo e moot court, simulazioni per la risoluzioni di controversie e arbitrati, attività che stimolano la partecipazione attiva degli iscritti e sviluppano nei laureati competenze indispensabile per approcciarsi al mercato del lavoro”.

A conclusione del master dove possono trovare lavoro i laureati?
“Con la terza parte, la parte finale e conclusiva del percorso, gli studenti realizzano un project work su una tematica di loro interresse e presentano un documento di ricerca, una tesi di master redatta in lingua inglese, conditio sine qua non per ricevere il diploma. L’attività formativa, così articolata, flessibile e interdisciplinare permette ai laureati di maturare tutta una serie di competenze, nel campo del diritto commerciale internazionale e non solo, decisive per il loro ingresso nel mercato del lavoro: conoscenze teoriche e pratiche spendibili in uffici e studi legali, organizzazioni internazionali, multinazionali, istituzioni nazionali e straniere, Camere di commercio, banche, assicurazioni, università e enti di formazione. Da questo punto di vista, per agevolarli organizziamo dei job career durante i quali gli studenti hanno modo di relazionarsi con i direttori del personale, presentando la loro candidatura alle imprese, agli enti e alle associazioni mondiali che fanno parte del network di collaborazioni attivate dalla nostra facoltà”.


Master in International Trade Law edizioni 2011

Costo: 6mila euro
Per maggiori informazioni
LL.M. in International Trade Law
International Training Centre of the ILO
tel: +39 011 69 36 945
fax: +39 011 69 36 369
e-mail: tradelaw@itcilo.org