Lavoro

Giovani creativi contro le malattie del sangue

26 Aprile 2011

Giovani, creativi, attenti alle problematiche sociali e con la telecamera in mano. Saranno loro a contendersi i due premi messi in palio da "Take... Action!", la prima edizione del concorso promosso da BolognAIL, sezione bolognese dell'Associazione Italiana contro le Leucemie - Linfomi e Mieloma ONLUS, e realizzata in collaborazione con FlashVideo.it, il portale dei giovani videomaker del Comune di Bologna e grazie al supporto della Cineteca di Bologna.
"L'obiettivo di partenza era avvicinare i giovani alle attività dell'associazione, sensibilizzandoli su alcuni temi chiave legati all'ambito sociale", spiega Alessandra La Palombara dell'AIL, associazione che finanzia a livello nazionale i giovani ricercatori, offre servizi di assistenza ai pazienti e alle loro famiglie e organizza azioni di sensibilizzazione sulla lotta ai tumori del sangue.
"Abbiamo pensato che il modo migliore per trasmettere questo messaggio fosse attraverso la realizzazione di uno spot video, creativo ed emozionale. Ma come farlo e cosa dire? È a quel punto che abbiamo pensato di coinvolgere ancora di più i giovani, facendo realizzare lo spot direttamente a loro". "È nato così un progetto che è riuscito per la prima volta a mettere insieme in modo armonico partner differenti, il pubblico, i giovani, la realtà dell'impresa e la Pubblica Amministrazione: tutto sotto il cappello della solidarietà e del volontariato".
La Palombara guarda con soddisfazione ed entusiasmo al concorso riservato a giovani videomaker non professionisti, di età compresa tra i 18 e i 35 anni. "In un momento così difficile- racconta- in cui si investe poco sulla creatività e le idee, e il futuro dei giovani sembra essere sempre più compromesso, BolognAIL ha ritenuto opportuno offrire ai vincitori non le classiche ricompense in denaro, bensì concrete opportunità di lavoro, premiando il merito e le capacità di questi ragazzi".

In palio ci sono infatti, una collaborazione per la produzione di 5 spot di rilevanza nazionale presso ITC Movie, la casa di produzione con sede a Bologna, presieduta da Beppe Caschetto, con all'attivo numerose produzioni e collaborazioni nell'ambito di cinema, teatro, televisione e pubblicità; e una menzione speciale, riservata a uno studente universitario o un giovane laureato da non più di 18 mesi, che da diritto ad uno stage retribuito presso la redazione del portale del Comune di Bologna www.flashvideo.it.
A stabilire chi e perché, mettendo a confronto efficacia del messaggio, originalità della presentazione e stile dell'esposizione del video, sarà una giuria di esperti, presieduta dal regista Pupi Avati. Testimonial del Concorso e membri della giuria sono Lucio Dalla e Giorgio Diritti.

I video selezionati entreranno infine nei circuiti di comunicazione di AIL e del Comune di Bologna, mentre gli spot vincitori saranno proiettati, in diverse occasioni, in primis nel corso delle serate di "Sotto le Stelle del Cinema" organizzate dalla Cineteca di Bologna in Piazza Maggiore durante il prossimo mese di luglio.

"Nell'anno europeo del volontariato- precisa La Palombara- vogliamo stimolare la riflessione sull'importanza di questa attività e dare risalto alle azioni volte a combattere i tumori del sangue puntando anche e soprattutto sui nuovi modelli di comunicazione: uno spot di pochi minuti si può infatti trasmettere nel circuito dei cinema cittadini, nelle tv locali e regionali, ma anche attraverso internet e altri mezzi di comunicazione".

Requisito indispensabile per partecipare alla realizzazione del videoclip, della durata massima di un minuto esclusi i titoli di coda, è affrontare uno dei seguenti temi, la promozione del volontariato; la conoscenza delle malattie onco-ematologiche (leucemie, linfomi e mieloma); la missione di AIL. Come colonna sonora del filmato si dovranno utilizzare solo musiche originali composte per il video oppure un brano musicale del portale del Comune di Bologna (http://www.flashmusica.it/musicisti/musicisti/).

Per approfondire i temi del concorso e toccare con mano le attività di AIL, tutti gli interessati hanno inoltre la possibilità di partecipare ai Take... "Action"! Open Day, incontro "B2B" organizzato nella sede BolognAIL il prossimo 9 maggio (ore 10): in queste sessioni, i candidati potranno ricevere informazioni sulle attività svolte dall'associazione e incontrare numerosi esperti del settore.

La premiazione ufficiale avverrà il 21 giugno 2011, in occasione della Giornata Nazionale per la lotta contro le leucemie, i linfomi e il mieloma.

 

Per maggiori informazioni
BolognAIL
email:
info@ailbologna.it
tel: 051 397483
sito web: www.ailbologna.it.
Vedi bando