Università

Voucher formativi per la preparazione dei giovani calabresi

12 Luglio 2011

C’è tempo fino al 20 luglio per partecipare alla seconda trance di iscrizioni che dà accesso ai due master di secondo livello in Management per le Aziende Sanitarie della Regione Calabria (MiMAS-RC) e Management Pubblico (MMP-RC), promossi da LUISS Business School e Sda Bocconi insieme alla Regione Calabria.
“Una scuola di alta formazione, nata per valorizzare i giovani residenti calabresi, soprattutto chi ha intrapreso un percorso formativo o professionale fuori dalla Calabria offrendo loro l’opportunità di diventare un elemento qualificante per il sistema produttivo regionale e di riflesso per il paese” racconta la dottoressa Cristina Gasparri, Director of the Public Administration and Healthcare Area presso la LUISS Business School.

Come e perché nasce questo progetto?
“I master nascono da una convenzione pluriennale tra la Regione Calabria e le università LUISS e Bocconi. L’idea di partenza è creare una scuola di alta formazione professionale per offrire ai giovani che vivono in Calabria un livello di conoscenze elevato in due settori chiave per lo sviluppo socio economico del territorio, ovvero la sanità e l’amministrazione pubblica. In altre parole, mettendo insieme le due migliori scuole di management in Italia, i master mirano a incentivare il rientro dei cervelli migliori, giovani calabresi che hanno scelto di andare a studiare altrove, nel tessuto produttivo calabrese. Una prima partnership che mette  a disposizione dei laureati, ma anche delle persone che lavorano e che desiderano arricchire il loro profilo, i migliori docenti universitari e un know how che deriva dall’esperienza pluriennale dei corsi e master universitari in management pubblico e in management delle aziende sanitarie offerti dalle due scuole”.

Come si articolano i due master?
“La prima edizione dei due programmi MMP-RC e MiMasRC si svolge da ottobre 2011 a ottobre 2012. Gli studenti ammessi a ogni master sono circa 40 e i percorsi formativi prevedono in entrambi i casi, 20 settimane di lezioni frontali, una parte di project work su tematiche che gli iscritti decidono di sviluppare e tre mesi di stage in strutture pubbliche e amministrative della Calabria. Possono candidarsi tutti i laureati di secondo livello delle università italiane, ma per accedere ai voucher formativi messi a disposizione dalla Regione, a copertura dei 20 mila euro di tassa di iscrizione, servono dei requisiti specifici, essere residenti in Calabria e di età non superiore a 35 anni. Contano poi, reddito, conoscenze delle lingue e altri elementi connessi al curriculum di studi e al background professionale”.

Come selezionate i candidati?
“I laureati che intendono partecipare alle selezioni devono completare la domanda di ammissione on line entro il 20 di questo mese sia per Management per le Aziende Sanitarie che Management Pubblico, e inviare separatamente il curriculum vitae insieme ad un certificato di laurea o autocertificazione tramite e-mail, alle segreterie dei corsi. I candidati verranno poi selezionati a Lamezia  Terme il 27 luglio da una commissione costituita da rappresentanti della Luiss e della Bocconi in base al loro curriculum, alla data di conseguimento del titolo di studi, alle esperienze professionali maturate e alla conoscenza delle lingue. C’è poi un test psico attitudinale e un colloquio orale. Sono ammesse tutte le lauree magistrali o a ciclo unico in qualsiasi disciplina, anche se ad oggi abbiamo ricevuto candidature soprattutto da studenti di giurisprudenza, economia, ingegneria biomedica e in generale Facoltà scientifiche. Una volta ottenuto il via libera della commissione, si può fare domanda per accedere al voucher formativo messo a disposizione dalla Regione Calabria”. 

Questo primo progetto potrebbe portare alla creazione di altri accordi con altre regioni del sud Italia?
“Valorizzazione i giovani in settori strategici come il management della sanità e della pubblica amministrazione è fondamentale per lo sviluppo del paese, soprattutto in aree, come quelle delle sud, dove le opportunità professionali sono spesso scarse. Lo stage rappresenta quindi il fiore all’occhiello dei due iter didattici. Mettendo insieme un team di docenti di università come Bocconi e LUISS, la Regione Calabria ha realizzato un progetto unico in Italia, un esempio concreto per favorire il rientro e l'inserimento  di giovani adeguatamente formati sul territorio. Ritengo che questa iniziativa avrà un ottimo riscontro e potrebbe essere estesa anche ad altre regioni. In questo senso, abbiamo ricevuto diverse sollecitazioni da laureati ma anche professionisti del settore di altre regioni del sud che ci chiedono di organizzare dei percorsi simili anche nel loro territorio”.

Per maggiori informazioni contattare le segreterie organizzative

MIMAS RC
infoline: 0039 0685222314-394
email: sanita@luiss.it
Sito: www.lbs.luiss.it/paesanita

MMP RC
infoline: +39 02 5836 6831
email: segreteriadap@sdabocconi.it
Sito: www.sdabocconi.it/it/mba_and_master

Voucher formativi
Quali master universitari di II livello, i due percorsi rientrano nella categoria dei corsi finanziabili dai Voucher formativi della Regione Calabria. Per maggiori informazioni sulle modalità di presentazione delle domande di Voucher:

www.regione.calabria.it/istruzione.