Lavoro

AAA Assunti ingegneri alla Seci Energia, Gruppo Maccaferri

25 Giugno 2013

Otto ingegneri per un grande gruppo internazionale nato nel 1879. La Seci Energia, società della famiglia  Maccaferri di Bologna, il 2 luglio terrà l’ultimo colloquio per assumere otto giovani selezionati attraverso AlmaLaurea. Sono ingegneri nel campo delle energie rinnovabili, per tre profili professionali, due specificamente sull’estero, il terzo sulla progettazione.

Le candidature ricevute sono state 526, i profili che hanno superato lo screening e sono stati convocati all'open day del 31 maggio nell'headquarter di Zola Predosa erano 54. Martedì 2 luglio a Olgiate Olona (Varese) alla prova finale si presenteranno in dieci, esaminati da responsabili di Exergy (turbine), Enerray (fotovoltaico),  Sebigas (biogas) ed AlmaLaurea.

Gli otto profili giudicati idonei entreranno a far parte delle aziende di Seci Energia che operano prevalentemente all'estero. "In un periodo di crisi economica, particolarmente grave per l'Italia- spiega Raimondo Cinti, amministratore delegato di Seci Energia- ci vogliamo rivolgere con maggiore impegno ai mercati esteri. Questa e' una opportunita' per i giovani che vogliono partecipare alla conquista di nuovi mercati. Infatti, il nostro proposito e' quello di esportare, insieme al nostro know-how ed ai nostri prodotti, anche il potenziale di giovani talenti, offrendo loro uno scenario dove possano mettere a frutto il loro entusiasmo. E' un progetto che presentiamo con orgoglio alle nuove leve professionali e ci auguriamo che incontri il loro favore".

L’idea è di assumere otto neolaureati per due profili: quattro export manager per il fotovoltaico e quattro proposal manager che poi entreranno a far parte dell’area manager per l’estero nel settore delle energie rinnovabili. Contestualmente “Per noi quello delle energie rinnovabili è un settore in forte crescita”, spiega Marco Raule, Human Resources Corporate di SECI SpA.

“La prima giornata di selezione è andata molto bene, abbiamo intervistato 54 candidati, 45 selezionati da AlmaLaurea”. I parametri cercati nei loro curricula? “Un voto di laurea alto, l’inglese ottimo, esperienze Erasmus o di lavoro all’estero e tirocini”, spiega Marco Raule.
Ai neolaureati viene offerto un percorso di formazione interna, per affinare le competenze. “Pensiamo a tirocini di sei mesi o a contratti a tempo determinato, per poi assumere a tempo indeterminato”, continua il responsabile delle Recruiting del Gruppo Maccaferri.
Ai colloqui, giovani determinati. “I ragazzi di oggi hanno una grande apertura mentale, sono preparati e curiosi, hanno molta voglia di fare”, osserva Raule. “Più che alla proposta economica sono interessati al progetto professionale che c’è dietro”.
Consigli ai neolaureati? “Per il nostro gruppo la parte ingegneristica è fondamentale. Occorre avere una preparazione tecnica elevata, curare il più possibile l’inglese, ma conoscere anche altre lingue, come il cinese che sta diventando sempre più importante”.
Come giudica il sistema AlmaLaurea per il recruiting? “Ottimo, è uno strumento positivo, utile alle aziende. Siamo rimasti contenti dei profili selezionati, anche se fondamentale rimane l’incontro diretto con il candidato”.

Dopo il successo dell' "Open Day" promosso da Officine Maccaferri lo scorso novembre, che ha assunto già allora otto ingegneri attraverso AlmaLaurea, ora Seci Energia (controllata del Gruppo Industriale Maccaferri) continua ad aprire le porte al mondo del lavoro avvalendosi di questa formula innovativa.

Il metodo ha incontrato il favore degli ingegneri selezionati, che hanno dimostrato una forte disponibilita' a trasferirsi all'estero. ''Spero proprio che vada bene - dice Antonella, neoingegnere 25enne di Imola - lavorare all'estero e' un'occasione che va colta al volo''. Mentre Fabio, 26enne di Rimini, spera si' di andare all'estero, come ha fatto per la tesi, ''ma con la volonta' di tornare un giorno a vivere in Italia''.

''Con questa formula mettiamo a disposizione tutte le migliori professionalita' delle nostre aziende per avere una selezione efficace - afferma il Direttore Risorse Umane del Gruppo Maccaferri, Simone Romano - Se gli assunti lavoreranno bene sviluppando nuovi mercati, contiamo di aver bisogno di altri ingegneri entro la fine dell'anno. In pratica spetterà ai selezionati di oggi riuscire a dare un futuro lavorativo ad altri giovani ingegneri.