Università

Editoria e nuovi media, nuovo master a Cosenza

10 Settembre 2012

La Calabria, come gran parte del Mezzogiorno, vive in questi anni una svolta cruciale. La scelta, o meglio, le alternative, si dividono tra l’entrare a pieno titolo in un moderno mercato del lavoro, o rimanere al palo, privi di quelle conoscenze professionali che l’odierna economia produttiva richiede e reclama a gran voce. Per rispondere a queste esigenze di formazione, l’Università della Calabria ha attivato per l’anno accademico 2012-2013 il master di primo livello in Editoria libraria e redattore editoriale. Il corso, diretto dal professor Pio Colonnello, è alla sua prima edizione e avrà una modalità didattica mista, in presenza e on-line. “Vogliamo fornire le competenze necessarie per curare e promuovere progetti editoriali di varia natura” spiega il direttore. Iscrizioni entro il 28 settembre 2012.

Professor Colonnello, da quali esigenze nasce questo master?
“Il nostro è un progetto giovane, essendo alla prima edizione. E proprio ai giovani si rivolge, calabresi e non solo. Il master nasce dall’esigenza di creare opportunità lavorative per i nostri laureati, le quali devono essere adeguatamente supportate da competenze moderne e aggiornate. Vogliamo formare le varie figure professionali legate all'editoria. In particolare, quelle di redattore editoriale (tradizionale e di e-book), operatore di marketing librario, operatore di distribuzione libraria, operatore commerciale e dei diritti editoriali, redattori di comunicazione e media (con particolare riguardo ai media radiofonici e ai new media)”.

Quali materie saranno trattate durante le lezioni?

“Gli argomenti riguarderanno principalmente il mondo dell’editoria. In particolare, ci soffermeremo molto su come funziona una casa editrice o un’azienda editoriale. Seguiremo passo dopo passo la creazione di un libro, a partire dalla redazione dei testi, fino alla promozione e al marketing editoriale, passando per l’editing e l’impaginazione. Vi saranno poi dei moduli che riguarderanno l’evoluzione dell’editoria digitale e il diritto d’autore, ma anche seminari di etica editoriale e approfondimenti sui nuovi media”.

Da chi saranno tenuti i corsi?
“Per la maggior parte le lezioni saranno tenute da due professori dell’Università della Calabria appartenenti al Dipartimento di Filosofia, Luca Lupo e Felice Cimatti. Per quanto riguarda gli insegnamenti relativi ad attività pratiche, avremo invece la collaborazione di professionisti del settore, come l’editore Walter Pellegrini e la redazione di Bottega editoriale”.

Le lezioni saranno integrate da laboratori, stage e altre attività formative?

“Certamente, è impensabile un master di questo tipo non corredato da attività pratiche. Come preannunciato prima, collaboreranno con noi professionisti del mondo dell’editoria, che accompagneranno i corsisti in un percorso nel quale possano acquisire tutte le competenze che il master si prefigge di dare. Il master si propone di fornire competenze tecniche per il lavoro redazionale di chi è chiamato a gestire testi, anche tradotti, oppure a scriverli e correggerli, impaginarli e seguire tutte le fasi del lavoro, dai progetti editoriali, alla valutazione, ai controlli e alle correzioni, all'impaginazione, alla prestampa e, infine, alla comunicazione, distribuzione e commercializzazione del libro, controllando la qualità del prodotto e i tempi di produzione”.

Quali sono, quindi, le opportunità di placement di questo master?

“Sicuramente le opportunità lavorative sono molte. Si va dalla figura del redattore editoriale all’impaginatore tradizionale o di e-book, ma anche esperti di comunicazione attraverso i media tradizionali (soprattutto radiofonici) e tramite i new media, ed esperti in marketing, distribuzione e commercializzazione libraria. L’obiettivo è quello di formare professionisti che trovino collocazione in case editrici, agenzie letterarie, biblioteche, redazioni di giornali, radio e riviste culturali, divisioni editoriali di enti pubblici e privati, aziende di distribuzione, librerie e siti web di informazione.

Quanto è importante per la Calabria avere dei professionisti in questo settore?
“Credo che sia vitale, per la nostra regione, avere delle figure professionali valide che si occupino di cultura ed editoria. Ricordiamo che, fino alla fine degli anni Sessanta, l’Unical non esisteva neanche, e il livello culturale, in Calabria come nel resto del sud, era piuttosto basso. L’obiettivo dell’Università è sempre stato quello di formare, di dare opportunità, ponendosi come volano di sviluppo sociale, oltre che culturale, della Regione. L’opportunità che vogliamo dare oggi ai nostri giovani con il master da me diretto è quella di affacciarsi alle nuove professioni, offrendo loro un’ulteriore occasione di apprendimento, e anche di riscatto”.

Master di I livello in “Editoria libraria e redattore editoriale”
Dipartimento di Filosofia – Università della Calabria

Coordinatore: professore Pio Colonnello
Dati relativi all’edizione 2012
Sede del corso: Arcavacata di Rende (CS)
Posti disponibili: minimo 30 – massimo 80
Durata del corso: annuale
Periodo di svolgimento: ottobre 2012 – maggio 2013
Stage: Pellegrini Editore – La Bottega Editoriale
Scadenza iscrizioni: 28 settembre 2012.
Costo: 670 euro (in due rate)
Borse di studio: in via di definizione
Sito: http://dipfilosofia.unical.it/index.php?option=com_content&task=view&id=233&Itemid=36
E-mail: pio.colonnello@unical.it
Per informazioni:
Segreteria Master
dott.ssa Antonia Giglio, cell. 349 5871176, e-mail antoniagiglio@libero.it
dott. Gino Luchetta, tel. 0984 494173, e-mail masterinterculturalita@gmail.com