Università

Un master per i dentisti di domani

10 Settembre 2012

Un percorso teorico e pratico per imparare a stare “alla poltrona” e trattare i pazienti con tecniche di restauro conservativo dei denti. È questo l’obiettivo del Master universitario di II livello in “Endodonzia e odontoiatria restaurativa” promosso dal Dipartimento di Scienze odontostomatologiche e oftalmologiche dell’Università degli Studi di Siena. Giunto ormai alla decima edizione, quest’anno per la prima volta il master è organizzato in convenzione con l’azienda Enic di Firenze. “Si tratta di un percorso con un taglio squisitamente pratico” spiega il professor Simone Grandini, responsabile del master e docente presso l’ateneo senese. Il master, 400 ore tra lezioni frontali ed esercitazioni pratiche presso il policlinico Le Scotte di Siena dove ha sede il Dipartimento di Scienze odontostomatologiche e oftalmologiche, apre le attività a dicembre 2012 per concluderle nell’ottobre del 2013. Le lezioni teoriche si svolgono in presenza, ogni tre settimane circa, nelle giornate di giovedì, venerdì e sabato. Le esercitazioni, invece, verranno effettuate dapprima su simulatore e poi in clinica sotto la supervisione di un tutor, nelle giornate di martedì, mercoledì e giovedì. Il percorso di studio è aperto a chi possiede una laurea specialistica in Odontoiatria e protesi dentaria e ai laureati in Medicina e chirurgia che siano iscritti all’Albo professionale degli odontoiatri: 2 studenti saranno selezionati dall’Ateneo, mentre da 10 a 22 studenti in sovrannumero proverranno dalle selezioni effettuate da Enic. Si può inviare la propria candidatura fino al 5 novembre.

Professor Grandini, come è organizzato il Master?
“Innanzitutto, il percorso di studio ha l’obiettivo di insegnare agli studenti a selezionare e a eseguire le tecniche endodontiche e restaurative e di valutare i rapporti interdisciplinari tra le stesse. Le lezioni frontali saranno tenute anche da docenti esterni di chiara fama nazionale ed internazionale come Angelo Putignano, esperto di malattie odontostomatologiche e docente all’università Politecnica delle Marche. Tra gli argomenti, tratteremo l’anamnesi, la diagnosi, il piano di trattamento e la documentazione del caso clinico. Affronteremo le tecniche di restauro del dente, sia quelle dirette sia quelle indirette, anteriori e posteriori: dalle ‘sigillature’ che si usano, ad esempio, per i bambini alle tecniche chiamate ‘intarsio’ e ‘faccetta’. In programma ci sono anche lezioni dedicate alle urgenze endodontiche, all’anestesia, alla preparazione della cavità d’accesso, alla sagomatura”.

Come si svolge la parte pratica?
“Il master ha un taglio squisitamente pratico, perché ha l’obiettivo di insegnare tecnicamente il lavoro alla poltrona: si pensi che a volte, su richiesta degli studenti, dedichiamo giornate intere alla ripetizione di argomenti che sono risultati particolarmente difficili. La parte tecnica inizierà per tutti con delle prove su simulatore: è bene verificare le conoscenze anche di chi ha più pratica alle spalle, prima di passare al trattamento dei pazienti. In seguito si lavorerà in reparto, al Dipartimento di Scienze odontostomatologiche e oftalmologiche del Policlinico Le Scotte, dove ci sarà un tutor ogni due studenti”.

Chi partecipa al master?
“Il percorso di studio è arrivato ormai alla sua decima edizione e, fino ad ora, abbiamo avuto ogni anno tra i 15 e i 20 studenti: si tratta in maggior parte di giovani laureati, ma non mancano i dentisti con esperienza che desiderano aggiornare le loro tecniche e le loro conoscenze in materia”.

Quali opportunità lavorative offre il master?

“I partecipanti possono inserirsi in ambulatori privati, nel settore pubblico o decidere di lavorare in proprio. A ciascuno di loro diamo un supporto per la ricerca del lavoro”.

Master universitario di II livello in Endodonzia e odontoiatria restaurativa
Università degli Studi di Siena – Dipartimento di Scienze odontostomatologiche e oftalmologiche, Policlinico Le Scotte – in collaborazione con Enic (Firenze)

Direttore: professor Simone Grandini
Dati relativi all’edizione 2012
Sede del corso: Siena
Posti disponibili: 2 (a cui si aggiungono da 10 a 22 studenti in sovrannumero, selezionati da Enic)
Durata del corso: 11 mesi – 70 crediti universitari
Periodo di svolgimento: dicembre 2012 – ottobre 2013
Stage: sì
Scadenza iscrizioni: 5 novembre 2012
Costo: 6.000 euro 8in due rate da 3.000)
Borse di studio: sì, sono previsti rimborsi totali o parziali a seconda del numero di iscritti
Per informazioni:
Tel. 0577 585772
Fax 0577 233117
email: grandini@unisi.it
Sito: http://www3.unisi.it/did/cperf/bando_master_endodonzia_1213.pdf