AlmaOrièntati al Job&Orienta 2014

01 Dicembre 2014

Percorso AlmaOrièntati al Job&Orienta 2014

AlmaDiploma e AlmaOrièntati hanno portato il loro know how a “Job&Orienta": il salone nazionale dell’orientamento, la scuola, la formazione e il lavoro, in programma dal 20 al 22 novembre alla Fiera di Verona promosso da Veronafiere e Regione Veneto, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali. Una 24esima edizione dedicata prima di tutto ai giovani e al loro futuro, che si pone come luogo d’incontro privilegiato tra mondo del lavoro, della scuola e della formazione, con informazioni, incontri, eventi finalizzati a orientare gli studenti che stanno per concludere la scuola superiore.

AlmaDiploma e AlmaOrièntati sono stati ospiti dell’area espositiva riservata al MIUR con un Parco dell’Orientamento, un percorso, messo a punto da un team di psicologi, sociologi, statistici e informatici coordinati da AlmaDiploma e AlmaLaurea, il cui obiettivo è rappresentare la complessità dell’attività di orientamento. In questo spazio i giovani che stanno per concludere la scuola superiore hanno potuto trovare indicazioni utili per la scelta del loro futuro, sia che intendano proseguire gli studi con l’università o entrare nel mondo del lavoro.

Un labirinto sì, ma da cui tutti gli studenti possono uscire imparando, passo dopo passo, a conoscere se stessi, le loro aspirazioni future e le loro abilità grazie al supporto di AlmaOrièntati che permette loro di capire meglio i propri punti di forza (o di debolezza), le proprie aspirazioni lavorative e i corsi di laurea in base alle materie di studio che interessano di più, mettendoli in guardia dai vicoli ciechi (tra questi la quota dei giovani Neet - Not in Education, Employment or Training - che non studiano e non lavorano). Infine, il percorso ha consentito di scoprire se sono formiche ambiziose o lupi di appartamentoleoni rampanti o aquilotti alpini, se possono identificarsi con una tigre dinamica, un panda idealista, un’ape operosa o altri animaletti che sintetizzano profili professionali differenti e personalizzati.

Alla porta di ingresso la scelta: università o mondo del lavoro. Poi comincia il labirinto a tappe nelle quali i ragazzi, forniti di tablet, hanno scaricato informazioni e risposto ai quesiti del test di orientamento, per ottenere, all'uscita, il proprio profilo personalizzato.