Bandi di Dottorato di Ricerca

Il Gran Sasso Science Institute (GSSI) è una scuola internazionale di dottorato e un centro di ricerca e formazione superiore, con lo statuto di Scuola Universitaria Superiore a Ordinamento Speciale.
Il GSSI si propone di rafforzare l’eccellenza scientifica a L’Aquila grazie alla valorizzazione di competenze e strutture altamente specializzate presenti nel territorio – come i Laboratori Nazionali del Gran Sasso dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) e l’Università dell’Aquila – e di favorire l’attrazione di risorse di alto livello nel campo delle scienze di base e dell’intermediazione tra ricerca e impresa.

I corsi di dottorato, avviati nell’A.A. 2013-2014, e le attività della ricerca promosse dal GSSI si articolano nelle aree di Fisica, Matematica, Informatica e Scienze Sociali. I settori scientifici del GSSI sono disegnati e dettati dalla consapevolezza della complessità e dinamicità del mondo attuale, dove è sempre più importante riuscire a interpretare grandi quantità di dati per poter prendere decisioni corrette e tempestive. Per questo motivo non ci sono barriere tra le varie aree di studio e di ricerca, così come accade tra i vari campi del sapere. La fertilizzazione incrociata, che porta alla contaminazione d’interessi e a metodologie di studio multidisciplinare, è una caratteristica importante dell’attività scientifica dell’Istituto.

I docenti, i ricercatori e gli studenti di ogni area scientifica sono reclutati a livello internazionale, seguendo gli standard delle migliori scuole di dottorato del mondo. La ricerca e l'apprendimento al GSSI si fondano su solide basi epistemologiche e metodologiche. Grazie alla collaborazione e all’interazione quotidiana, ricercatori e dottorandi delle quattro aree di ricerca del GSSI hanno l’opportunità di costruire una solida conoscenza dei metodi della ricerca scientifica e di acquisire familiarità con la storia della scienza.

Il GSSI organizza i suoi corsi affiancando ai tradizionali strumenti d’insegnamento, come lezioni e seminari, anche modelli di “formazione sul campo”. In tal modo gli studenti compiono un percorso di formazione alle attività di ricerca anche attraverso la collaborazione diretta con scienziati e professionisti del mondo produttivo. Oltre ai corsi di dottorato triennali, il GSSI propone corsi supplementari per gli studenti iscritti all’Università dell’Aquila, progetti di ricerca che coinvolgono docenti, ricercatori e studenti del GSSI e professionisti e corsi di formazione rivolti al personale della pubblica amministrazione, incontri con la cittadinanza ed eventi per il pubblico generico al fine di favorire lo sviluppo culturale e produttivo sul territorio.

Il GSSI è un progetto sostenuto dall’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE). È stato istituito come una nuova Scuola Universitaria Superiore nel 2016, al termine di un periodo sperimentale di tre anni come Centro di Studi Avanzati dell’INFN, nel corso del quale si è avvalso della collaborazione d’istituzioni universitarie di eccellenza nel panorama nazionale e internazionale: la Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati (SISSA) di Trieste, per i corsi in Fisica e Matematica; la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, per il corso in Scienze Sociali; la Scuola IMT Alti Studi di Lucca, per il corso in Informatica.

 

Astroparticle Physics

Il corso di Dottorato in “Astroparticle Physics” ha come obiettivo principale quello di fornire agli allievi le chiavi di accesso e gli strumenti scientifici e culturali per partecipare alle ricerche in un campo cresciuto all’intersezione tra la fisica delle particelle, la fisica nucleare, l’astrofisica e la cosmologia. Le tematiche affrontate riguardano questioni scientifiche fondamentali: l’origine e l’evoluzione dell’Universo, la natura della materia oscura e dell’energia oscura, lo studio dei neutrini, dei raggi cosmici, delle onde gravitazionali. Particolare attenzione è dedicata agli aspetti fenomenologici e sperimentali. 

Nell’ambito del corso di Dottorato in Astroparticle Physics, è altresì possibile presentare la candidatura per i seguenti progetti di ricerca:

  •  “Surface brightness fluctuations distances, cosmology and gravitational waves”, per una posizione cofinanziata dall’INAF; 
  • “Experimental galactic and directional signatures of Dark Matter candidates”, per due posizioni finanziate nell’ambito del Grant Agreement n. 818744 (Call: ERC-2018-COG) del Programma Quadro Horizon 2020 per il progetto “INITIUM – an Innovative Negative Ion Time projection chamber for Underground dark Matter searches”. Lo studente condurrà attività di presa ed analisi dati, simulazioni e sviluppo di prototipi per esperimenti capaci di misurare la direzione delle tracce delle particelle, nel contesto del progetto INITIUM.

N. borse: 9

 

Mathematics in Natural, Social and Life Sciences

Nell’ambito del corso di Dottorato in Mathematics in Natural, Social and Life Sciences, saranno prioritarie problematiche relative alla modellistica matematica, sia rivolta ai settori tradizionali di applicazione come Fisica e Ingegneria, sia verso problematiche emergenti nella Biologia e nelle Scienze Sociali. Sarà data enfasi a tecniche computazionali ad alta prestazione, a metodi numerici e stocastici e a metodi di equazioni alle derivate parziali, in particolare quelle connesse alla fluidodinamica e alla fisica quantistica. Metodi numerici e stocastici per modelli matematici in sismologia. Nell’ambito del corso di Dottorato in Mathematics in Natural, Social and Life Sciences, è altresì possibile presentare separatamente la candidatura per il seguente programma di ricerca:

  •  “GrowBot - Towards a new generation of plant-inspired growing artefacts”, due posizioni finanziate nell’ambito del Grant Agreement n. 824074 (Call: FETPROACT-2018-2020) del Programma Quadro Horizon 2020. Il progetto tratterà le seguenti tematiche: modelli matematici per la crescita e il movimento delle piante rampicanti, loro rapporto co i dati sperimentali esistenti in letteratura. Problemi di controllo originati dalla robotica bio inspirata. Le tecniche matematiche collegate principali equazioni differenziali ordinarie ed alle derivate parziali, sistemi dinamici, teoria del controllo, analisi numerica, tecniche stocastiche e di meccanica statistica. Responsabile del progetto è il Prof. Pierangelo Marcati.

N. borse: 8

 

Computer Science

Il corso di Dottorato in “Computer Science” si concentra sul settore dell'Informatica che si occupa dell'interazione di sistemi eterogenei distribuiti e ne affronta le problematiche da diverse prospettive puntando a fornire gli strumenti necessari per la progettazione, l'implementazione, la gestione e l'utilizzo di sistemi distribuiti concentrandosi su tre filoni principali:

  • Algoritmi efficienti per reti di comunicazione e reti sociali;
  • Metodi formali per la correttezza e l'analisi dei sistemi;
  • Ingegneria del software per lo sviluppo di applicazioni efficienti e resilienti.

Nell’ambito del corso di Dottorato in Computer Science, è altresì possibile presentare la candidatura per il seguente programma di ricerca:

  • “progetto e implementazione di algoritmi e strutture dati efficienti per l'analisi di dati genomici” per una posizione finanziata dalla Dante Labs srl.

N. borse: 7

 

Urban Studies and Regional Science

Il corso di Dottorato in “Urban Studies and Regional Science” ha come focus lo sviluppo territoriale (sia in aree urbane che in aree periferiche), affrontando tematiche quali, ad esempio, il ruolo del capitale umano e del capitale culturale nelle traiettorie di sviluppo e crescita, la resilienza post disastri naturali, il ruolo della conoscenza e dell’innovazione tecnologica, le industrie culturali e creative, le migrazioni internazionali ed interregionali, la governance e le politiche urbane. La prospettiva metodologica nella ricerca e nell’insegnamento è di natura multidisciplinare, con una combinazione di approcci relativi all’economia del territorio, alla geografia economica ed umana ed alla pianificazione territoriale.

La prospettiva metodologica nella ricerca e nell’insegnamento è di natura multidisciplinare, con una combinazione di approcci relativi all’economia del territorio, alla geografia economica ed umana, alla pianificazione territoriale, alla sociologia.

N. borse: 7

 

Che cosa offriamo ai nostri studenti

Noi vogliamo che i nostri studenti possano vivere la migliore esperienza possibile nel corso della loro permanenza al Gran Sasso Science Institute. Ecco perché abbiamo deciso di fornire loro alloggio gratuito, oltre alla borsa di studio standard per i 4 anni di dottorato di € 16.159,91 lordi annui. Le spese per il vitto saranno in parte coperte da buoni pasto e saranno offerti altri servizi ricreativi e culturali. Così, qualsiasi cosa si desideri dall'esperienza post laurea, noi offriamo il contesto ideale nel quale imparare, sviluppare le proprie capacità e trascorrere momenti piacevoli.

Scadenza: 18 Giugno 2019, ore 18 (CEST)
Per iscriversi: Info e Domanda Online
Lingua ufficiale: inglese

Bando

Scarica il poster

 

Contatti
GSSI - Gran Sasso Science Institute
Tel: 0862 4280262
e-mail: info@gssi.it
www.gssi.it