Corsi post laurea

Filosofia, uno strumento essenziale di sviluppo

Un corso di laurea magistrale in “Filosofia dell’informazione. Teoria e gestione della conoscenza” promosso dall’Università Carlo Bo di Urbino.
31 Luglio 2018

Una Filosofia che risponde alle esigenze della società dell’Informazione. In una società flessibile, basata sulle conoscenze, come la nostra, è importante imparare come si impara. E la filosofia, l’amore del sapere, è innanzitutto un metodo di apprendimento.” Il professor Vincenzo Fano spiega il significato del Corso di laurea magistrale in “Filosofia dell’informazione. Teoria e gestione della conoscenza”, promosso dall’Università Carlo Bo di Urbino, di cui è responsabile.

Come si articola il percorso magistrale e quali sono gli obiettivi formativi?
“Il Corso presenta tre curricoli: Linguaggi della rete, orientato al lavoro sul web; Storia e filosofia per l’insegnamento, orientato alla Scuola; Storia e filosofia delle scienze, orientato alla ricerca. Oltre alle tradizionali competenze filosofiche, i laureati in Filosofia dell’informazione saranno competenti in filosofia della mente, teoria dell’informazione e modelli computazionali dell’intelligenza, fondamenti della fisica, teoria dei giochi, teoria delle decisioni. Acquisiranno anche competenze tecnico-creative per sviluppare un sito, organizzare il lavoro sul web e in teoria delle reti. Non mancano storia e filosofia per l’insegnamento, logica, illusioni cognitive, critical thinking e filosofia della matematica, dilemmi morali ed etica della civiltà tecnologica. Inoltre, il laureato, formulando un piano di studi adeguato, avrà la possibilità di acquisire i 36 + 24 crediti formativi necessari per presentare la domanda di partecipazione al “Concorso Nazionale FIT”, percorso triennale di Formazione Ingresso Tirocinio, previsto dalla legge sulla “Buona scuola”.

Dove vengono svolti i tirocini?
“Per gli studenti che hanno scelto il curricolo Linguaggi della rete abbiamo stabilito convenzioni con una ventina di aziende locali e nazionali (elencate nella homepage del nostro sito), tutte operanti nel terziario avanzato, che sono disponibili a seguire tesi di laurea orientate al lavoro.

Quali sono le skill maturate dai laureati in questo ambito disciplinare e perché sono essenziali nel mondo del lavoro di oggi?
“Capacità di far dialogare linguaggi diversi, comprensione del cambiamento, ricerca senza pregiudizi, uso dei saperi nella comprensione del lavoro e del mercato, apprendere rapidamente nuove procedure, esporre con chiarezza, argomentare in modo corretto, dare senso al proprio lavoro. Tutte abilità importanti per il mercato del lavoro odierno”.

Oggi si parla moltissimo della necessità di tornare alla “Filosofia”. In che modo secondo lei, e come si congiunge questo amore per il sapere con le esigenze di una società dove prevalgono i concetti di digital transformation e di Industry 4.0?
“La rivoluzione informatica che stiamo vivendo e che sta cambiando profondamente il mondo ha origini molto lontane, nella nozione di computazione, in quella di informazione e in quella della rappresentazione delle conoscenze. La filosofia, intesa come riflessione sui concetti, come esplicitazione delle metodologie e come discussione delle norme, è uno strumento essenziale di sviluppo di un cittadino consapevole e pronto ad affrontare le sfide del mondo del lavoro.”

Quali sono le prospettive occupazionali per i laureati al termine del conseguimento del titolo magistrale?
“I laureati potranno svolgere funzioni di elevata responsabilità in numerosi ambiti, quali editoria, gestione di biblioteche e musei, di mostre e premi letterari ed altre attività culturali che richiedano particolari competenze in campo estetico, letterario e storico-artistico; centri stampa e/o comunicazione intermediale, servizi di pubbliche relazioni; consulenza nei settori della bioetica, dell’etica ambientale; corsi diretti agli operatori sanitari. Collaborazioni a servizi sociali e uffici preposti alla promozione di attività culturali nella pubblica amministrazione; marketing e pubblicità creativa. Attività di ricerca e sviluppo nel settore privato, gestione delle risorse umane e selezione del personale”.

 

Corso di laurea magistrale in Filosofia dell’informazione Teoria e gestione della conoscenza

Informazioni Docenti/Tutor di riferimento
Responsabile del Corso: Prof. Vincenzo Fano
tel. 0722 303707
email vincenzo.fano@uniurb.it
Docente Tutor: Prof. Mario Alai
tel. 0722 303791
email mario.alai@uniurb.it
Servizio di tutorato: tutor.filosofia@uniurb.it
Informazioni
Segreteria Studenti Responsabile:
Gaia Zigoli
Via Saffi, 2 - 61029 Urbino PU orario al pubblico:
lunedì-sabato 09,30-13,00 apertura pomeridiana: martedì 15,00-16,30
tel. 0722 305321/323 - Fax 0722 305287
email segreteriastudenti.scientifica@uniurb.it
Sito Web