Laureati nelle professioni sanitarie: focus sulle retribuzioni

L'indagine approfondisce le tematiche relative a retribuzione dei laureati, differenze retributive di genere e per ripartizione geografica di lavoro, mobilità dei laureati e principali fattori che incidono sulla retribuzione mensile.

L'approfondimento ha riguardato 18.249 laureati di primo livello del 2018 afferenti ai corsi di laurea delle 22 professioni sanitarie, contattati nel 2019 a un anno dal conseguimento del titolo.

L’obiettivo delle analisi è approfondire gli esiti occupazionali in termini di retribuzioni mensili nette dei laureati nelle professioni sanitarie inseriti nel mercato del lavoro. I risultati sono analizzati per genere, per ripartizione geografica di lavoro, distintamente per le 22 professioni sanitarie. Un ulteriore approfondimento, attraverso un modello di regressione lineare, evidenzia, infine, i principali fattori che incidono sulla retribuzione dei laureati nelle professioni sanitarie.

 

Consulta il focus

Comunicato stampa