Salta al contenuto principale

Investire in cultura conviene: per ogni euro prodotto dalla cultura se ne attivano 1,8 negli altri settori satelliti

Gli occupati “culturali” in Italia sono il 2,7% del complesso degli occupati; secondo l’Istat la media Europea è lievemente più alta e pari al 2,9% (anno rif.to 2015). In Italia, il 42% degli occupati nel sistema produttivo culturale e ricreativo è laureato; si tratta di una percentuale – secondo i dati della Fondazione Symbola – quasi doppia rispetto agli occupati di tutti gli altri settori (anno rif.to 2017).

Documento allegato

cs_industrie_culturali_al (913.73 KB)