AlmaLaurea

Prospettive future e lavoro cercato

Se hai intenzione di proseguire gli studi, indicalo in questa parte del cv e scegli dall’elenco a tendina l’attività che vorresti intraprendere.

Se hai intenzione di entrare nel mondo del lavoro o sei in cerca di un nuovo lavoro o un avanzamento di carriera, indica quali sono le tue aspettative. Ecco alcuni degli aspetti più importanti, su cui potrai esprimere la tua opinione e illustrare le tue aspettative.

Alcune informazioni presenti in questa sezione come, ad esempio, la disponibilità verso le varie tipologie di relazioni contrattuali, la provincia di lavoro preferita, la disponibilità al trasferimento, etc vengono utilizzate anche per calcolare il match fra gli annunci di lavoro pubblicati dalle aziende e il tuo profilo.

Aspetti rilevanti del lavoro

  • Indica che tipo di lavoro preferisci: alle dipendenze, nel settore pubblico o privato? Oppure in conto proprio? Compila il campo anche se non hai preferenze specifiche al riguardo.
  • Seleziona tra le diverse aree aziendali elencate (ad esempio, amministrazione, legale, acquisti, risorse umane, sistemi informativi, etc…) le tre per le quali hai maggiore preferenza.
  • Seleziona ora i tre rami di attività economica che più ti interessano (agricoltura, edilizia, istruzione, credito e assicurazione, etc…).
  • Descrivi l’occupazione che desideri trovare. Questa informazione verrà visualizzata sia nel curriculum AlmaLaurea che in quello in formato Europass e potrai tradurla in altre lingue.

Preferenze sulla sede di lavoro

  • Indica le province in cui preferiresti lavorare
  • Quantifica da “0 – nullo” a “4 – elevato” il tuo grado di disponibilità a lavorare nelle varie aree geografiche proposte…
  • Sei disposto ad effettuare trasferte? E in che misura?

Disponibilità per alcuni tipi di relazione contrattuale

Le tipologie contrattuali oggi possibili sono davvero tante. Anche in questo caso ti basterà segnalare quali sono le tue favorite, quelli che accetteresti e quelle che, invece, non ti interessano affatto, in una scala che va da “0-rifiuto” a “4-preferisco”.