Internazionale

AlmaLaurea in Tunisia per il progetto Erasmus+ TUNED

La terza Conferenza di disseminazione del progetto si è tenuta a Sousse e ha riunito gli stakeholder interessati a rinforzare la collaborazione tra università e imprese a livello nazionale.
30 Aprile 2019

Prosegue il lavoro di AlmaLaurea per implementare il Progetto Erasmus+ TUNED TUnisian Network for Employability and Development of graduates’ skills, cofinanziato dall’Agenzia Esecutiva della Commissione Europea per l’Educazione, l’Audiovisuale e la Cultura (EACEA) e coordinato dal Consorzio Interuniversitario AlmaLaurea, a beneficio delle Università tunisine di Cartagine, Gabes, Gafsa, Jendouba, Kairouan, Monastir, Sfax, Sousse e Tunisi, in collaborazione con le Università di Napoli Federico II, Granada, Cipro e l’Unione delle Università del Mediterraneo UNIMED.

Il 17 aprile scorso si è tenuta a Sousse la terza delle quattro Conferenze nazionali di disseminazione del progetto intitolata Quali professioni, quali lavori, quali competenze? Riflessioni sul referenziale dei mestieri nel sistema di istruzione superiore tunisino.

La conferenza ha riunito gli stakeholder interessati a rinforzare la collaborazione tra università e imprese a livello nazionale, tra cui – oltre alle università partner – l’Agenzia Nazionale per l’Occupazione e il Lavoro Indipendente (ANETI) e una serie di imprese rappresentative del settore socioeconomico della regione costiera e centrale tunisina.
 

La conferenza si è articolata in tre panel di discussione:

  1. “Presentazione dei rapporti sul profilo dei laureati tunisini 2018”, nell’ambito del quale le Università tunisine partner di progetto hanno illustrato i principali risultati dell’indagine condotta nel 2018”.
  2. “Referenziale dei mestieri: contributi accademici europei”, nell’ambito del quale le Università europee partner hanno presentato le buone pratiche relative alla collaborazione con gli attori socioeconomici per la definizione dei curricula formativi.
  3. “Referenziale dei mestieri: contributi dal settore socioeconomico”, nell’ambito del quale le imprese presenti hanno evidenziato la necessità di una più stretta collaborazione con il sistema di istruzione superiore al fine di favorire l’inserimento nel mercato del lavoro di risorse umane qualificate.
     

È stata inoltre presentata la piattaforma web di incontro tra domanda e offerta del mercato del lavoro in Tunisia, www.tuned.rnu.tn, creata sulla base del modello della banca dati italiana di AlmaLaurea, che ha suscitato il vivo interesse delle imprese partecipanti.