Corsi post laurea

Gestire e accompagnare la trasformazione digitale

Artificial Intelligence, Cyber Security e Internet of Things: il Master in Digital Technology Management di Bologna Business School prepara i manager del futuro.
20 Maggio 2019

Tre percorsi completamente in lingua inglese nel campo digitale offerti di Bologna Business School. I master in Digital Technology Management con indirizzo in Artificial Intelligence, Cyber Security e Internet of Things sono percorsi altamente professionalizzanti che formano figure esperte nel campo della digital transformation. Fautori del cambiamento, manager della sicurezza informatica e dell’efficienza dei processi che sappiano promuovere, accompagnare e rendere accessibile il processo di trasformazione attuale, una rivoluzione industriale a livello globale. Intervista a Maurizio Gabbrielli, Direttore e coordinatore scientifico del master.

A quale tipo di competenze e conoscenze si fa riferimento parlando di gestione digitale?
"La trasformazione digitale sta cambiando profondamente l'organizzazione delle imprese moderne e la loro struttura di gestione. Le aziende innovative hanno bisogno di manager altamente qualificati che abbiano sia le competenze tecniche necessarie per padroneggiare le nuove tecnologie digitali, sia le capacità gestionali necessarie per le posizioni decisionali".

Perché il tema dell'IA è così importante oggi?
"L'Intelligenza Artificiale sta trasformando profondamente ogni aspetto della nostra vita, dal nostro lavoro alle attività di business. Insieme ad una conoscenza tecnica avanzata delle nuove tecniche di IA e ML, i nuovi manager hanno bisogno di competenze che permettano di trasformare queste tecniche in opportunità di business e di affrontare le sfide emergenti per le imprese".

Qual è invece ora il ruolo della Cyber Security?
"La sicurezza informatica è oggi una delle questioni più rilevanti e impegnative per qualsiasi organizzazione, comprese le piccole media imprese, a causa della crescente dipendenza dai sistemi informatici e dalle comunicazioni. I manager si confrontano sempre più spesso con la necessità di comprendere le possibili vulnerabilità e minacce – e le loro implicazioni tecniche ed economiche – al fine di definire contromisure appropriate”.

E per quanto riguarda l’IOT?
“Le tecnologie dell’Internet of Things sono uno dei pilastri della rivoluzione dell'industria 4.0. Al di là della semplice comprensione tecnologica di IoT stack, IoT experts and managers che devono oggi padroneggiare il potenziale di innovazione dell’IOT: come sfruttare le potenzialità a livello di dispositivi, come identificare le opportunità di innovazione e come proporre nuovi modelli di servizio e di processo".

Che tipo di figure professionali forma il master?
"Questo master forma manager con capacità gestionali tradizionali e competenze tecniche utilizzando un approccio in due fasi: nella prima vengono insegnati a tutti i partecipanti corsi classici di management e specializzati per la gestione della trasformazione digitale. La seconda fase prevede la formazione tecnica specifica per una delle tre diverse specializzazioni che possono essere scelte: Intelligenza Artificiale, Cyber Security e IoT".

Da dove nasce la necessità di formare questi profili?
"L'esigenza di formare manager con capacità manageriali tradizionali e competenze tecniche è chiaramente espressa da aziende che hanno sempre più difficoltà a trovare le giuste figure professionali per le ruoli legati alla gestione dell'innovazione e delle tecnologie digitali".

In quali aree possono lavorare?
"I laureati del nostro master possono lavorare in qualsiasi azienda interessata alla trasformazione digitale e nell'innovazione. Questo significa virtualmente qualsiasi azienda. Non è un caso, infatti, che i laureati delle precedenti edizioni oggi stiano lavorando non solo in aziende del settore ICT, ma anche nell’ambito manifatturiero, turistico, alimentare e anche all’interno di istituzioni come l'ONU".

Sono previste attività sul campo?
"Molti corsi sono tenuti da esperti del mondo industriale e includono attività di laboratorio "hands on" in cui gli studenti possono affrontare problematiche reali. Inoltre tutte le specializzazioni includono un "Laboratorio di lavoro sul campo" che affronta casi concreti che coinvolgono le tecnologie digitali".

 

Dettagli

Direttore: Maurizio Gabbrielli
Coordinatore scientifico: Maurizio Gabbrielli
Dati relativi all'edizione: 2019/20
Sede del corso: Bologna Business School
Numero di iscritti: da 20 a 50
Durata: 12 mesi
Lingua: Inglese
Stage: Stage alla fine dei corsi in un'azienda selezionata dallo studente.

 

Presentazione delle domande

Scadenze:
9 Maggio 2019 (Round I)
9 Luglio 2019 (Round II)
30 Settembre 2019 (Round III)

Costo: 14.800

Borse di studio: Sono previste borse di studio per 6.000 euro e per 4.000 euro. Tutti i candidati saranno presi in considerazione per una borsa di studio; non è richiesta alcuna domanda specifica. Le borse vengono assegnate nel corso di ogni processo selezione, se lo studente ha ottenuto un rendimento sufficiente a meritare una di esse, sarai informato al momento dell'ammissione.

Le borse di studio sono da esonero dalle tasse universitarie, comportano pertanto una deduzione dell'importo totale delle tasse universitarie dovute.

 

Per informazioni:

www.bbs.unibo.it/hp/master-fulltime/digital-technology-management-artificial-intelligence

www.bbs.unibo.it/hp/master-fulltime/digital-technology-management-cyber-security

www.bbs.unibo.it/hp/master-fulltime/digital-technology-management-internet-of-things

oppure

Martina Morabito - Tutor didattico
Telefono: +39 0512090141
Email: digitaltech@bbs.unibo.it

 

Questa pagina è disponibile in altre lingue: