Internazionale

Progetto Erasmus+ TUNED, AlmaLaurea in Tunisia

Si è svolta a Tozeur la conferenza dal titolo "L’università, il mercato del lavoro e le sfide legate allo sviluppo regionale nel sud della Tunisia: parola agli attori".
27 Giugno 2019

Prosegue il lavoro di AlmaLaurea per implementare il progetto Erasmus+ TUNED TUnisian Network for Employability and Development of graduates’ skills, cofinanziato dall’Agenzia Esecutiva della Commissione Europea per l’Educazione, l’Audiovisuale e la Cultura (EACEA) e coordinato dal Consorzio Interuniversitario AlmaLaurea, a beneficio delle Università tunisine di Cartagine, Gabes, Gafsa, Jendouba, Kairouan, Monastir, Sfax, Sousse e Tunisi, in collaborazione con le Università di Napoli Federico II, Granada, Cipro e l’Unione delle Università del Mediterraneo UNIMED.

Il 19 giugno scorso si è tenuta a Tozeur (Tunisia) l’ultima di un ciclo di quattro Conferenze nazionali di disseminazione del progetto intitolata L’università, il mercato del lavoro e le sfide legate allo sviluppo regionale nel sud della Tunisia: parola agli attori.

In quest’occasione la Conferenza ha avuto un focus regionale, per dare visibilità alle problematiche proprie del contesto meridionale tunisino, particolarmente complesso per quanto riguarda l’occupabilità dei laureati, in virtù di una mancanza cronica di investimenti, infrastrutture e possibilità di sviluppo.

La conferenza si è articolata in due panel di discussione:

1. “Contesto, sfide, accompagnamento istituzionale all’inserimento professionale";
2. “L’imprenditorialità come soluzione per limitare la disoccupazione”.

Vi hanno preso parte le principali istituzioni dedite alla promozione dell’impiego e degli investimenti nella regione: Agenzia per la Promozione dell’Industria e dell’Innovazione di Gafsa, Ufficio di Sviluppo del Sud, Associazione “Iniziativa Gafsa”, Giovane Camera di Commercio Internazionale, Camera di Commercio e dell’Industria del Sud-Ovest, Polo di Competitività, Compagnia dei Fosfati di Gafsa, Ufficio Regionale per l’Impiego e la Formazione Professionale di Gabes.

Il confronto tra gli attori socioeconomici e le università tunisine ha prodotto la stipula di accordi di convenzione e partenariato per favorire l’accompagnamento dei neolaureati nella creazione di start-up innovative nella regione.

È stata inoltre presentata la piattaforma web di incontro tra domanda e offerta del mercato del lavoro in Tunisia, www.tuned.rnu.tn, creata sulla base del modello della banca dati italiana di AlmaLaurea, che ha suscitato il vivo interesse dei partecipanti.