Corsi post laurea

Data Analysis in campo farmacologico

L’Università di Messina apre le iscrizioni alla IV edizione del master per la pianificazione e realizzazione di studi nell’ambito della Farmacovigilanza, Farmacoepidemiologia e Farmacoeconomia tramite utilizzo di per Real World Evidence.
16 Ottobre 2019

Il master di II livello "Farmacovigilanza, Farmacoepidemiologia e Farmacoeconomia: valutazioni tramite utilizzo di Real World” dell’Università degli Studi di Messina permette di formare professionalità che siano in grado di programmare, condurre ed interpretare correttamente analisi di Real World Evidence relativamente a profilo beneficio-rischio, appropriatezza prescrittiva ed impatto economico dei farmaci nella reale pratica clinica. Intervista al coordinatore, il direttore scientifico Gianluca Trifirò.

Quanto è importante oggi l'analisi dei dati in campo farmacologico?

“Negli ultimi anni, le banche dati sanitarie hanno assunto sempre maggiore rilevanza per la rapida valutazione dell’uso e del profilo beneficio-rischio dei farmaci in pratica clinica. In particolare, l’evidenza generata dai dati di real world (RWD) è fondamentale per integrare le evidenze pre-marketing su benefici e rischi dei farmaci generate dai trial clinici randomizzati, oltre che per valutazioni sul burden of disease, unmet clinical needs, appropriatezza prescrittiva, comparative effectiveness research e sicurezza dei farmaci in post-marketing. Nel nostro Paese, sebbene esista una grande disponibilità di dati sanitari in formato elettronico, è molto limitata la possibilità di formazione in merito al corretto utilizzo ed interpretazione delle analisi condotte su tali dati”.

Che cosa significa Real World Data?

“Per RWD si intendono i dati relativi allo stato di salute del paziente ed all’erogazione di servizi sanitari che vengono raccolti di routine da diverse fonti durante la normale pratica clinica; per Real World Evidence (RWE) si intende l’evidenza scientifica su potenziali benefici-rischi di un farmaco, derivata dall’analisi di RWD. I RWD sono utili nelle fasi sia pre che post-marketing, in cui si possono generare evidenze scientifiche su uptake dei farmaci, appropriatezza prescrittiva, comparative effectiveness research, sicurezza a breve e lungo termine dei farmaci, nonché implementazione ed impatto di misure di minimizzazione del rischio in pratica clinica”.

Che ruolo hanno le figure che formate? 

“Il master può essere frequentato sia da neolaureati sia da coloro che già lavorano in aziende pubbliche o private nell’ambito di farmacovigilanza, farmacoepidemiologia e farmacoeconomia nonchè di politiche dal farmaco. Grazie ai primi 9 mesi di didattica frontale, tenuta da relatori dal mondo accademico, regolatorio e da aziende farmaceutiche, ed un periodo di almeno 3 mesi di stage formativo presso uno dei 25 enti convenzionati, gli studenti potranno acquisire conoscenze teoriche e pratiche in merito all’utilizzo di RWD derivati da banche dati sanitarie, registri o raccolti ad hoc per valutazioni postmarketing sui farmaci. Il master permette di formare professionalità che siano in grado di programmare, condurre ed interpretare correttamente analisi di RWD relativamente a profilo beneficio-rischio, appropriatezza prescrittiva ed impatto economico dei farmaci nella reale pratica clinica”.

In che ambiti possono lavorare?

“Aziende sanitarie pubbliche, come servizi di farmaceutica, comitati etici, pianificazione sanitaria, controllo di gestione, osservatorio epidemiologico, commissioni farmaco e prontuari regionali a livello di ASL od Assessorati Regionali della Salute od Agenzie Regionali della Sanità; Contract Research Organization (CRO) od altri enti di ricerca privati dediti alla conduzione di studi clinici osservazionali; Aziende farmaceutiche, con particolare riferimento a ruoli nell’ambito di farmacovigilanza, medical scientific liasion o market access/RWD analytics; Università od altri enti di ricerca pubblici (es. CNR, ISS) od enti regolatori del farmaco (es. AIFA, EMA)”.

 

Dati relativi alla IV edizione del master di II livello "Farmacovigilanza, Farmacoepidemiologia e Farmacoeconomia: valutazioni tramite utilizzo di Real World

Direttore scientifico: Gianluca Trifirò.
Posti disponibili: 40
Quota d’iscrizione: 2.000 € suddivisibili in 2 rate da 1.000 €
Stage formativo: Gli studenti avranno la possibilità di svolgere le 350 ore di tirocinio formativo presso: università, enti pubblici, Contract Research Organization (CRO) ed aziende farmaceutiche già convenzionate con il suddetto master.
Sede: A.O.U. Policlinico “G. Martino” Via Consolare Valeria 1 , Messina Dipartimento di Scienze Biomediche, Odontoiatriche e delle Immagini Morfologiche e Funzionali
Segreteria organizzativa
Telefono: 090/2213651
Email
Maggiori informazioni