Corsi post laurea

Master in sviluppo del farmaco

Prima edizione del Master in Drug Development and Clinical Application organizzato dall’Università degli Studi di Siena. Scadenza iscrizioni, 10 gennaio 2020.
25 Novembre 2019

Formare figure professionali con specifiche competenze scientifiche, manageriali, regolatorie e cliniche nel campo dello sviluppo di farmaci è l’obiettivo del Master in Drug Development and Clinical Application organizzato dal Dipartimento di Biotecnologie Mediche dell’Università degli Studi di Siena. “Il Master prevede sei aree di insegnamento che coprono tutto il percorso di sviluppo di un farmaco – racconta il professor Alessandro Pini, coordinatore del corso – molte istituzioni private sono alla ricerca continua di professionisti con conoscenze specifiche delle fasi di sviluppo”.

Professore, come nasce l’idea di un Master in “Drug Development and Clinical Application”?

“L’idea è nata in quanto a livello universitario non è frequente che ci siano insegnamenti specifici sul percorso di sviluppo dei farmaci. Ci sono molti corsi, a vario livello, dalle lauree triennali fino ai Master, sull’identificazione di nuovi principi attivi, cioè sulla fase di “Drug Discovery”, ma poi tutto il percorso di sviluppo successivo che una molecola deve avere per diventare un farmaco non è approfondito. Molte istituzioni private sono invece in cerca continua di professionisti con conoscenze e competenze specifiche delle fasi di sviluppo. Il Dipartimento di Biotecnologie Mediche dell’Università di Siena, riconosciuto Dipartimento di Eccellenza 2018-2022 dal Ministero dell’Istruzione, opera da anni su molti progetti riguardanti lo sviluppo di farmaci, con frequenti collaborazioni con aziende private del settore. Quindi qui si trova l’ambiente ideale per la formazione professionale in questa specifica disciplina”.

Come si sviluppa il percorso didattico del Master?

“Il Master prevede sei aree di insegnamento che coprono tutto il percorso di sviluppo di un farmaco a partire dall’identificazione di un “lead compound”, la sua ottimizzazione, le caratterizzazioni precliniche e le varie fasi cliniche di sperimentazione nell’uomo. Sono inoltre forniti insegnamenti riguardanti le procedure regolatorie, di proprietà intellettuale e di farmacovigilanza riguardanti lo sviluppo e la valutazione di farmaci. Sarà dato un particolare risalto ai farmaci biotecnologici. Consiglio di dare un’occhiata al sito web dedicato per approfondire i temi di insegnamento. Tra i docenti del Master ci sono molti professionisti che vengono da aziende farmaceutiche, da società di consulenza e da istituzioni internazionali coinvolte nelle attività regolatorie e di sviluppo”.

A chi è rivolto e quali profili forma?

“Il Master è un corso di secondo livello, quindi gli studenti dovranno possedere una laurea magistrale. E’ principalmente rivolto ai laureati in discipline biomediche o gestionali di organizzazione della ricerca. Medici, Biologi, Biotecnologi, Odontoiatri, Farmacisti, Chimici e Ingegneri biomedici o gestionali possono accedere al Master. Il Master è finalizzato a creare specifiche competenze scientifiche, manageriali, regolatorie e cliniche nel campo dello sviluppo di farmaci. Le aziende farmaceutiche di questo settore sono in continua ricerca di professionisti che abbiano conoscenze peculiari sul processo di sviluppo, dalla ricerca al letto del paziente”.

Sono previsti stage?

“Saranno organizzati stage di alcune settimane in aziende coinvolte nello sviluppo di farmaci, o almeno in una fase dello sviluppo. Alcune aziende hanno già aderito attraverso una lettera di interesse e si trovano elencate nel sito web. Gli stage saranno effettuati durante la seconda metà dell’anno di corso”.

Quali prospettive occupazionali ci sono per i diplomati al Master?

“Ci sono più sbocchi occupazionali adatti ai diplomati di questo Master. Le aziende farmaceutiche sono il target ideale, ma sono interessate ai professionisti di questo settore anche gli ospedali e le istituzioni sanitarie coinvolte nella sperimentazione di farmaci, le società di organizzazione della ricerca e sviluppo su commissione (CRO), le fondazioni scientifiche e di pazienti coinvolte nel processo di sviluppo dei medicinali e gli enti regolatori deputati alla valutazione e approvazione dei farmaci”.

 

SCHEDA MASTER
Tipologia Master: II livello - Full time
Sito web
Posti disponibili: 15
Durata del corso: 12 mesi
Periodo di svolgimento: 2 marzo 2020 - 1 marzo 2021
Modalità didattica: Insegnamenti frontali e stage in azienda
Lingua: Inglese
Frequenza: Obbligatoria per 80% del tempo
Sede del corso: Università di Siena
Scadenza presentazione domande di ammissione: 10 gennaio 2020
Modalità di selezione: Colloquio
Quota di partecipazione: 3.000 euro
Agevolazioni/borse di studio:
Per informazioni