Salta al contenuto principale

Un Master in Psicologia Pediatrica

Master di II livello interateneo in Psicologia Pediatrica promosso dall’Università di Palermo e dall’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Scadenza: 30 aprile 2022.

Formare figure professionali responsabili della comprensione e valutazione di disordini dello sviluppo, dei problemi evolutivi e di relativi comportamenti disfunzionali per lo sviluppo stesso, che caratterizzano le condizioni di patologia nell’area del materno infantile è l’obiettivo del Master di II livello interateneo in Psicologia Pediatrica promosso dall’Università degli Studi di Palermo e l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Intervista alla coordinatrice del master la professoressa Concetta Polizzi.

Professoressa, cosa si intende per “Psicologia Pediatrica”?

Parlare di Psicologia Pediatrica vuol dire fare riferimento a una Psicologia che prende in carico la organizzazione e la promozione del benessere del percorso di sviluppo del bambino/adolescente nel tempo/spazio della patologia; si definisce attraverso uno specifico know how e una specifica expertise nell’ambito della Psicologia dello Sviluppo. Quindi, non si tratta di pensare a una Psicologia applicata nei contesti pediatrici, ma a una Psicologia a vertice evolutivo-clinico, nel senso che il know-how che la definisce, assume i processi evolutivi come oggetto di studio e d’intervento, leggendoli, analizzandoli con tutta la loro complessità evolutiva, e ancora, nel senso che utilizza il metodo clinico nell’intervenire su questi, e non al contrario.

Come si sviluppa il percorso didattico del Master?

Il percorso formativo del Master, di durata annuale, prevede l’acquisizione di 60 CFU, per un totale di 1500 ore di attività, tra lezioni con laboratori ed esercitazioni, tirocinio e stage, work experience, tesi / prova finale e studio individuale. Le lezioni e le esercitazioni/laboratori riguardano i seguenti moduli: Epistemologia della Psicologia Pediatrica; la Clinica della Psicologia Pediatrica; i Contesti della Psicologia Pediatrica; Special Issues: tavole rotonde su Psicotraumatologia, nuovi scenari della Famiglia, Child Neglect, PMA; Cornice normativa di riferimento del Materno Infantile e del lavoro integrato; una Finestra sull’intervento evolutivo-clinico della Psicologia Pediatrica. Va precisato che questa edizione 2021/2022 (bando in corso) fa riferimento a una edizione di Master Interateneo tra l’Università degli Studi di Palermo e l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, prevedendo in tal senso, l’acquisizione di un titolo congiunto.

A chi è rivolto e quali profili forma?

Il Master si rivolge a laureati in Psicologia con abilitazione all’esercizio della Professione (tipo A). Possono, altresì, presentare domanda di ammissione alla selezione gli studenti privi dell’abilitazione, ma che ne conseguano il possesso prima della data prevista per l’immatricolazione al Corso di Master. Il Master intende formare esperti in Psicologia pediatrica, e quindi, una figura professionale responsabile della comprensione e valutazione di disordini dello sviluppo, dei problemi evolutivi e di relativi comportamenti disfunzionali per lo sviluppo stesso, che caratterizzano le condizioni di patologia nell’area del materno infantile, così come delle risorse evolutive e, ancora, le condizioni di difficoltà e disfunzionalità della genitorialità e della resilienza di campo; una figura professionale che opera non tanto a chiamata, ma secondo un modello integrato con il medico, l’ostetrica, l’infermiera, che implica una presa in carico comune, una reciprocità nel richiamarsi e rinforzarsi a vicenda, ancora la restituzione del proprio intervento e del perché di questo intervento all’altro professionista, il supporto reciproco alle difficoltà relazionali con l’utente, ecc.

Sono previsti stage?

All’interno del percorso formativo di questo Master le attività outodoor, di tirocinio e di stage, rivestono una notevole importanza, tanto da avere dedicato un monte ore significativo (ben 550 ore). Questa scelta scaturisce dall’esigenza di formare professionisti nei luoghi in cui si esercita la specifica expertise, al fine di far acquisire ai discenti non solo metodiche e strumenti, ma anche la capacità di sapere gestire la contestualizzazione della pratica professionale. Le attività di tirocinio e stage si svolgeranno quindi, all’interno di contesti sanitari di area Materno Infantile e Pediatrica, sia ospedalieri che territoriali. Ogni corsista può scegliere di effettuare le suddette attività presso strutture sanitarie del proprio territorio di riferimento, previa stipula di convenzione con l’Università degli Studi di Palermo per i tirocini.

Quali prospettive occupazionali ci sono per i diplomati al Master?

La figura professionale prevista dal conseguimento del Master può operare nei diversi contesti del Materno-Infantile e dell’area pediatrica, e tra questi:

  • i Servizi socio-sanitari, pubblici e privati, finalizzati alla cura dei neonati, dei bambini e degli adolescenti con patologia organica, funzionale, genetica, etc., tenuto conto delle indicazioni del Servizio Sanitario Nazionale (SSN), che prevede che qualsiasi tipo di professionalità sia definito dall’abilitazione e integrata dalle specializzazioni;
  • i Servizi socio-sanitari di assistenza domiciliare a neonati, bambini/adolescenti con patologia cronica e/o disabilità;
  • i Servizi psicoeducativi privati e pubblici;
  • i Servizi territoriali privati e pubblici;
  • i Servizi domiciliari;
  • i Servizi territoriali e centri riabilitativi per neonati, per bambini/adolescenti affetti da patologia organica, funzionale, etc.;
  • gli Uffici di Enti locali al cui interno si definiscono le politiche di tutela dei minori con patologia organica, funzionale, genetica, etc.

 

SCHEDA MASTER
Tipologia Master: Master universitario di 2° livello Interateneo (Unversità di Palermo e Cattolica del Sacro Cuore di Milano), con titolo congiunto, a.a. 2021/2022
Sito web
Sito web 2 
Posti disponibili: Minimo 15; Massimo 30
Durata del corso: 1 anno, 1500 ore (60 CFU)
Periodo di svolgimento: maggio 2022-maggio 2023
Modalità didattica: Tutta l’attività didattica si svolgerà in modalità integrata, nel senso che quando le lezioni saranno svolte in presenza presso la sede di Palermo, i corsisti di riferimento della sede di Milano parteciperanno in remoto e viceversa
Lingua: italiano
Frequenza: due weekend al mese
Sede del corso: Palermo e Milano
Scadenza presentazione domande di ammissione: 30 aprile 2022
Modalità di selezione: Valutazione titoli e prova orale-colloquio.
Quota di partecipazione: € 2.600,00, pagabile in unica soluzione o in due rate.
Per informazioni: psicologiapediatrica@unipa.it ; concetta.polizzi@unipa.it ; chiara.ionio@unicatt.it