Corsi post laurea

Un master per formare specialisti in Neuropsicologia

Scadono il 13 novembre le iscrizioni al master di II livello in Neuropsicologia clinica e sperimentale promosso dall’Università di Verona.
29 Ottobre 2020

Formare specialisti a 360 gradi nella Neuropsicologia è l’obietto del master di II livello in Neuropsicologia clinica e sperimentale promosso dall’Università degli Studi di Verona. 

“La Neuropsicologia – spiega il professor Stefano Tamburin direttore del master – è una disciplina che si occupa dello studio delle alterazioni delle funzioni cognitive, come memoria e attenzione, in seguito a patologie che coinvolgono il cervello e il master consente di acquisire competenze sia nell’ambito clinico sia nell’ambito sperimentale”

 Professore, cosa si intende per Neuropsicologia clinica e sperimentale?

“La Neuropsicologia è una disciplina che si occupa dello studio delle alterazioni delle funzioni cognitive, come memoria e attenzione, in seguito a patologie che coinvolgono il cervello. La Neuropsicologia si estrinseca in due principali ambiti: quello clinico e quello sperimentale. La Neuropsicologia clinica si occupa di valutazione, diagnosi, cura e riabilitazione delle alterazioni cognitive conseguenti a lesioni, malattie neurodegenerative (demenza, Parkinson), traumi ed altre patologie che colpiscono il cervello. La Neuropsicologia sperimentale è un ramo delle Neuroscienze e si occupa dello studio e della comprensione dei meccanismi alla base delle principali funzioni cognitive e della loro disfunzione in condizioni patologiche. Il valore aggiunto di questo Master consiste nell’opportunità di acquisire conoscenze, competenze e strumenti utilizzabili in entrambi gli ambiti, nell’ottica di una formazione professionale teorica e pratica ‘a tutto tondo’ nella Neuropsicologia”.

Come si sviluppa il percorso didattico del Master?

“Il percorso didattico del Master prevede lezioni teoriche frontali ed esercitazioni pratiche che si svolgeranno in modalità mista, cioè sia in presenza che a distanza, compatibilmente con l’attuale emergenza sanitaria. Le attività didattiche verranno concentrate prevalentemente nelle giornate di venerdì e sabato, con cadenza bisettimanale”.

A chi è rivolto e quali profili forma?

“Il Master è rivolto a candidati in possesso di una laurea magistrale/specialistica o quadriennale/vecchio ordinamento in Psicologia o in Medicina e Chirurgia. Possono inoltre presentare domanda di ammissione anche i laureandi nell’anno accademico corrente. Il Master in Neuropsicologia clinica e sperimentale ha l’obiettivo di formare professionisti qualificati in grado di operare sia in contesti clinici che sperimentali nell’ambito della Neuropsicologia”.

Sono previsti stage?

“Sì, è previsto uno stage della durata complessiva di 250 ore da svolgere presso Enti o strutture accreditate e convenzionate con l’Università di Verona”.

Quali prospettive occupazionali ci sono per i diplomati al Master?

“I diplomati al Master acquisiranno competenze teorico-pratiche che consentiranno loro di trovare sbocchi occupazionali in molteplici contesti, sia clinici che di ricerca. Le prospettive occupazionali cliniche includono strutture ospedaliere (reparti e servizi di neurologia e neuroriabilitazione, ambulatori dedicati alle problematiche cognitive UVA-CDCD), centri di riabilitazione, servizi sociosanitari e assistenziali. Le prospettive occupazionali di ricerca includono centri universitari e IRCSS. L’obiettivo del Master è di formare professionisti che siano in grado di operare in un contesto clinico e/o di ricerca multidisciplinare, nella prospettiva integrata che caratterizza la Neuropsicologia le Neuroscienze in generale”.

 

SCHEDA MASTER
Tipologia Master: Master Universitario di II Livello
Sito web
Posti disponibili: min. 12 – max. 30
Durata del corso: annuale
Periodo di svolgimento: Febbraio – Dicembre 2021
Modalità didattica: mista (in presenza e a distanza). L’attività sarà regolarmente erogata in presenza, compatibilmente con la situazione sanitaria. Per quanti lo desiderano sarà comunque sempre possibile seguire tutte le lezioni da remoto, nel caso di impossibilità a seguirle in presenza.
Lingua: Italiano
Frequenza: almeno il 70% delle attività didattiche
Sede del corso:  Aule Didattiche (Lente Didattica, Piastra Odontoiatrica), Policlinico GB Rossi, P.le Scuro 10, 37134 Verona; Aula Gavazzi, Via Bengasi 4, 37134 Verona; Aule Didattiche, Istituti Biologici, Strada Le Grazie 8, 37134 Verona.
Scadenza presentazione domande di ammissione: 13/11/2020
Modalità di selezione: valutazione curricula e titoli
Quota di partecipazione: € 3.500,00 + € 16,00 di marca da bollo
Agevolazioni/borse di studio: I laureati magistrali nell’a.a. 2019/2020 entro la durata normale del proprio Corso di studi, anche presso altro Ateneo, hanno diritto all’incentivo di € 500 che viene applicato sotto forma di riduzione dei contributi di iscrizione dell’A.A. 2020/2021.
Per informazioni: Prof. Stefano Tamburin (stefano.tamburin@univr.it), Dr.ssa Elisa Mantovani (elisa.mantovani@univr.it) / U.O. Master e Corsi di perfezionamento e di aggiornamento professionale (Tel. +39 045 802 8767 – 8260 / e-mail: segreteria.master@ateneo.univr.it)