Lavoro

EROI, la comunità digitale che osa innovare

Emilia-Romagna Open Innovation, piattaforma attiva da giugno 2019, oggi conta 2.000 iscritti e mira a incentivare processi di innovazione collaborativa.
13 Novembre 2020

La piattaforma di open-innovation della Regione Emilia-Romagna nasce dal proposito di sensibilizzare gli attori dell'ecosistema regionale verso i processi di open innovation, permettendo loro di esprimere e rispondere in modalità collaborativa a bisogni di innovazione sfruttando le potenzialità di un'ampia comunità. EROI è un portale online che intende facilitare la collaborazione fra gli iscritti, in particolare attraverso il matching tra chi:

  • cerca o offre una soluzione ad un fabbisogno di innovazione;
  • vuole trovare o proporre una competenza specifica;
  • vuole entrare in contatto con partner di progetto;
  • vuole rimanere aggiornato sui nuovi trend tecnologici;
  • promuovere ed è interessato a news, iniziative ed eventi legati all’innovazione.

L'accesso allo strumento è gratuito e aperto a tutte le persone che stanno affrontando delle sfide nei loro processi di innovazione o che sono interessate a offrire soluzioni e competenze a supporto di tali sfide, previa apposita iscrizione sul portale. La Regione Emilia-Romagna ha affidato ad ART-ER la realizzazione e la gestione di EROI al fine di dotare l'ecosistema dell'innovazione regionale di un ulteriore strumento operativo di supporto. L'Emilia-Romagna può, infatti, già contare su un ecosistema strutturato di realtà attive nella ricerca e innovazione, organizzate in reti di collaborazione che contribuiscono in modo coordinato allo sviluppo economico e sostenibile del territorio. All'interno di questo ecosistema gli incontri e gli scambi tra i diversi attori e tra questi e il mondo delle imprese avvengono in modo diffuso e frequente, facilitati da strumenti e processi sviluppati e sperimentati nel corso di una politica ultra-decennale di supporto.

EROI integra e rilancia questi strumenti e processi con l'obiettivo di fornire uno spazio aggiuntivo, in questo caso digitale, che possa facilitare i contatti e lo sviluppo di progettualità condivise.

Attraverso EROI la Regione punta anche ad allargare il proprio ecosistema ad una comunità sempre più ampia di persone, partendo dal proprio territorio ma non limitandosi a questo.
 

Guarda il video

Scarica il flyer