Corsi post laurea

Un master per formare specialisti nella valutazione dei dati e delle informazioni nel sistema sanitario.

Scadono l’8 ottobre i termini per iscriversi al master di II livello in “Meta Analisi: Sintesi dell’evidenza empirica e riproducibilità della ricerca”.
26 Agosto 2021

Un Master ideato per analizzare domande di evidence-based healthcare, in un’ottica di riproducibilità metodologica e computazionale. L’obiettivo è rendere gli specialisti autonomi nell’ applicazione degli strumenti di revisione sistematica e far loro acquisire coscienza di potenzialità e criticità nell’interpretazione e divulgazione dei risultati. Intervista alla direttrice del Master Professoressa Ileana Baldi.

 

Professoressa, un Master in Meta Analisi ma molto specifico: cosa si intende per “Sintesi dell’evidenza empirica e riproducibilità della ricerca”?

La sintesi delle evidenze riveste un ruolo sempre crescente nella ricerca, nella pratica clinica e nelle decisioni di politica sanitaria. Una condizione fondamentale per l’utilizzo della evidenza empirica in qualsiasi operazione di sintesi come ad esempio in una revisione sistematica o meta-analisi, o ancora per la redazione di linee guida o protocolli diagnostico-terapeutici, è la valutazione critica della qualità e della riproducibilità degli studi (che si vanno a sintetizzare).

Dagli anni Ottanta la quantità di ricerche pubblicate nella letteratura scientifica è andata aumentando in modo vertiginoso, ponendo dei problemi inediti fino a poco tempo fa. Se, infatti, negli anni precedenti si erano riscontrati degli ostacoli soprattutto all’accesso alle informazioni, oggi il problema è come gestire l’enorme quantità di informazioni disponibili.

Il Master è ideato per fornire gli strumenti per progettare, condurre e analizzare una revisione sistematica per domande di evidence-based healthcare, in un’ottica di riproducibilità tecnica, metodologica e scientifica.

 

Come si sviluppa il percorso didattico del Master?

Innanzitutto il Master è composto di due indirizzi, Epidemiologia Clinica e Biostatistica.

Vi è un percorso di base comune e un modulo caratterizzante.

Nel percorso comune, articolato in quattro moduli per entrambi gli indirizzi, temi classici di metodologia della revisione sistematica affiancheranno applicazioni innovative di text mining e machine learning finalizzati all’automatizzazione del processo di revisione. La meta-analisi verrà trattata dando ampio spazio agli aspetti applicativi, dai metodi di base fino ai modelli multilevel, multivariati e alla network meta-analysis. I metodi di base e avanzati saranno trattati utilizzando il software R.

La graduazione della qualità della evidenza empirica verrà introdotta tenendo presenti i principi di etica della quantificazione e delle particolarità della real world evidence. La riproducibilità verrà affrontata seguendo la sua tassonomia, dalla riproducibilità tecnica (literate programming) a quella metodologica (selective inference) e scientifica (triangulation).

Il modulo caratterizzante il percorso di Epidemiologia Clinica, approfondirà una miscellanea di argomenti connessi alla riproducibilità sotto un profilo di epidemiologia e filosofia della scienza.

Per quanto riguarda, invece, l’indirizzo di Biostatistica, gli argomenti approfonditi sono connessi alla riproducibilità da un punto di vista quantitativo e computazionale. Verrà affrontato il literate programming in RMarkdown e con esempi applicativi nell'ambito delle revisioni sistematiche.

Il Master è on line, può essere seguito anche da persone che lavorano a tempo pieno perché viene erogato in modalità “on demand” tramite una piattaforma multimediale. E’ stato progettato per gli studenti e i professionisti desiderosi di conciliare l’esercizio di altre attività e professioni con la necessità di qualificarsi o specializzarsi ulteriormente.

E’ prevista una frequente e facile Interazione tra studenti e docenti attraverso il Forum della piattaforma Moodle di UniPD. Le video lezioni si svolgono tra novembre e maggio con homeworks periodici che attesteranno le competenze acquisite. Il project work per la discussione dell’esame finale viene compilato tra giugno e luglio, anche su casi di interesse specifico dello studente. Il personale sanitario che frequenta il Master è esonerato dall'obbligo dell'E.C.M.

 

A chi è rivolto e quali profili forma?

Il corso è rivolto principalmente ai laureati in scienze mediche, biologiche, farmacologiche, matematiche, statistiche. Il master identifica nei professionisti che già operano o che intendono operare nell’ambito biomedico, i candidati ideali da guidare nella realizzazione di revisioni sistematiche solide e riproducibili. Il master intende arricchire gli studenti con competenze applicative di crescente rilevanza per tutte le declinazioni della pratica e della ricerca medica.

 

Quali prospettive occupazionali ci sono per i diplomati al Master?

Abbiamo come obiettivo la formazione di professionisti con elevata capacità di pianificazione, conduzione e analisi di revisioni sistematiche, in ambito di Epidemiologia Clinica o Biostatistica, a seconda dell’indirizzo intrapreso. Le conoscenze acquisite nel master sono rilevanti per l’ulteriore specializzazione di professionisti sanitari già occupati e per la definizione di profili tecnico-quantitativi che opereranno nell’ambito sanitario, nella ricerca biomedica e nelle CRO.

 

 

SCHEDA MASTER

Tipologia Master: Master di II livello
Posti disponibili: 60
Durata del corso: annuale (periodo estivo dedicato al Project Work )
Periodo di svolgimento: indicativamente da Novembre 2021
Modalità didattica: on line e on demand
Lingua: Italiano
Frequenza: obbligatoria al 70% ma con modalità on demand 24 su 24 / 7 giorni su 7
Sede del corso: UniPD da remoto
Scadenza presentazione domande di ammissione: 8 ottobre 2021
Modalità di selezione: valutazione titoli
Contributo di iscrizione: Euro 3.000
Per informazioni: angela.bigi@ubep.unipd.it  
Sintesi dell'evidenza empirica e riproducibilità della ricerca | Università di Padova (unipd.it)