Corsi post laurea

Un master per diventare esperti del Caffè

Scadono il 15 novembre i termini per iscriversi al master “UniVerso Caffè” promosso dall’Università degli Studi di Firenze.
14 Ottobre 2021

Formare figure professionali che sappiano coniugare le competenze proprie della lavorazione finale e del consumo del caffè, con quelle dell’origine della filiera, in un contesto di sostenibilità economica, ambientale e sociale è l’obiettivo del Master di I livello “UniVerso Caffè” promosso dall’Università degli Studi di Firenze. Intervista al coordinatore del Master il professor Francesco Garbati Pegna.

 

Professore, come è nata l’idea di un master sul Caffè?

Il master si pone l'obiettivo di colmare le lacune formative attuali in questo ambito, e anche quelle presenti nel mercato del lavoro che non è ancora del tutto professionalizzato

Come si sviluppa il percorso didattico del Master?

Il Master è di tipo generalistico e quindi presenta ai partecipanti l’intera filiera del caffè, dall’origine alla somministrazione della bevanda o di altri preparati, per questo non potremo entrare troppo in profondità su tutti gli argomenti ma certamente le informazioni che forniremo saranno di alto livello e per niente scontate, alcuni nostri docenti svolgono ricerche da lungo tempo su varie fasi della filiera. Molte lezioni prevedono delle attività pratiche nei laboratori che abbiamo a disposizione e durante il corso inviteremo professionisti e piccoli e grandi operatori del settore a presentare la propria attività e la propria visone del mondo del caffè. Avremo anche contatti con produttori in origine, italiani e stranieri.

A chi è rivolto e quali profili forma?

Nonostante oggi il mercato del lavoro richieda competenze sempre più specialistiche, un approccio olistico e una conoscenza eclettica sono un indispensabile compendio a qualunque specializzazione e una delle chiavi per il successo in un settore, come questo della preparazione e somministrazione di alimenti, dove gli aspetti della descrizione e della narrazione stanno assumendo un ruolo molto importante. L’obiettivo del master è quello di formare esperti che sappiano coniugare le competenze proprie della lavorazione finale e del consumo, con quelle dell’origine della filiera, in un contesto di sostenibilità economica, ambientale e sociale. Queste competenze al momento in Italia sono abbastanza rare. L’idea quindi è di costruire un professionista che sia capace di operare a tuttotondo nel mondo del caffè, che quindi possa indirizzarsi verso varie professioni, principalmente nella parte finale della filiera, come ad esempio bartender, tostatore, crudista, incaricato acquisto verde in origine, impresario di caffetteria, esperto settore caffè vending o domestico, coffee shopper,  tecnico di prima lavorazione in origine, e anche in altri settori come quelli di agronomo tropicalista o esperto di cooperazione, imprenditore coltivatore, critico gastronomico ecc. dove le competenze acquisite nel master costituiranno un importante pilastro nella costruzione del curriculum.

Sono previsti stage?

Sì, certamente, come ho detto l’impostazione del master è anche pratica, e vorremmo che i partecipanti avessero la possibilità di partecipare all’attività degli operatori del settore. Idealmente ciascun partecipante dovrebbe svolgere un periodo di tirocinio in un’azienda o un ente che operi nell’ambito di suo maggior interesse, per questo stiamo attivando convenzioni con diverse tipologie di operatori e speriamo di riuscire ad avere un numero di partner ampio e diversificato

Quali prospettive occupazionali ci sono per i diplomati al Master?

 Il settore caffè è in continua crescita e offre tante opportunità di lavoro, sia per imprenditori che per consulenti, tecnici ecc. e le imprese del settore richiedono personale competente e specializzato. In Italia, ad esempio, nel settore Caffè operano oltre 800 torrefazioni con circa 7.000 addetti, con un fatturato vendite nel 2019 di circa 3,9 miliardi di euro di cui 1,45 miliardi di euro derivante dall’esportazione. Anche le caffetterie o i bar specializzati in caffè si stanno moltiplicando seguendo e stimolando la richiesta dei consumatori.

 

SCHEDA MASTER
Tipologia Master: I livello
Sito web 
Posti disponibili: 25
Durata del corso: 9 mesi
Periodo di svolgimento: le lezioni si terranno dal 13.1.22 al 11.6.22,
Modalità didattica: Lezioni teorico-pratiche in presenza compatibilmente con la situazione
Lingua: Italiano
Frequenza: Obbligatoria per l’80% delle ore totali previste dal Corso.
Sede del corso: Firenze: Scuola di Agraria e Accademia del caffè Espresso
Scadenza presentazione domande di ammissione: 15 novembre 2021
Modalità di selezione: Esame della documentazione presentata, colloquio e test a risposta multipla
Quota di partecipazione: 3.600 euro
Agevolazioni/borse di studio: 2 borse di studio specifiche a rimborso della quota di iscrizione e altre borse di studio generiche finanziate dalla Regione Toscana
Per informazioni: master(AT)adm.unifi.it e francesco.garbati(AT)unifi.it