Eventi

Laureate e laureati: il Rapporto tematico di AlmaLaurea

La presentazione avrà luogo il 28 gennaio in diretta streaming dall’Università di Bologna e si svolgerà alla presenza del Ministro dell'Università e della Ricerca, Maria Cristina Messa
25 Gennaio 2022

Sarà presentato venerdì 28 gennaio (dalle 11.00 alle 12.00), in diretta streaming dall'Università di Bologna, il primo Rapporto tematico AlmaLaurea "Laureate e laureati: scelte, esperienze e realizzazioni professionali".

Attingendo principalmente alle Indagini sul Profilo e sulla Condizione Occupazionale dei Laureati realizzate annualmente dal Consorzio, il Rapporto si pone l'obiettivo di mappare, riorganizzare, esplorare e approfondire il complesso e articolato insieme di informazioni statistiche – su scelte formative ed esiti occupazionali – per rappresentare e comprendere le differenze tra laureate e laureati, sotto molteplici punti di vista. Partendo da un dato: in Italia, nel 2020, le donne costituiscono quasi il 60% dei laureati.

L'evento sarà aperto dai saluti di benvenuto del Rettore dell'Università di Bologna Giovanni Molari e dal Presidente di AlmaLaurea Ivano Dionigi.

La presentazione del Rapporto, moderata dalla Delegata all'Equità, Inclusione e Diversità dell'Università di Bologna Cristina Demaria, sarà a cura della Prorettrice alle Pari Opportunità e alle Tematiche di Genere dell'Università degli Studi della Basilicata Aurelia Sole, del Direttore di AlmaLaurea Marina Timoteo e della Direttrice generale delle istituzioni della formazione superiore (MUR) Marcella Gargano.

Le conclusioni saranno affidate a Maria Cristina Messa, Ministro dell'Università e della Ricerca, che parteciperà all’evento in presenza.

Lo studio, che vuole mettere all’attenzione dei policy maker le basi informative su cui impostare le politiche di valutazione e di sostegno della formazione e dell’occupazione dei laureati e delle laureate in Italia, è stato realizzato prendendo in esame le performance formative e occupazionali di:

  • 291.000 laureati del 2020 coinvolti nell’Indagine sul Profilo dei laureati
  • 655.000 laureati del 2019, 2017 e 2015 coinvolti nell’Indagine sulla Condizione occupazionale dei laureati a 1, 3 e 5 anni dalla laurea

 

Consulta il programma