Condizione occupazionale dei Laureati

L'Indagine di AlmaLaurea che monitora l'inserimento lavorativo dei laureati, fino ai primi cinque anni successivi al conseguimento del titolo.

Dal 1998, anno in cui è stata presentata per la prima volta, AlmaLaurea realizza con cadenza annuale l'Indagine sulla Condizione occupazionale dei laureati che hanno concluso gli studi negli Atenei aderenti. 
La Condizione occupazionale dei Laureati restituisce un’ampia e dettagliata fotografia sulla tipologia dell’attività lavorativa svolta, sulla professione, sulla retribuzione degli occupati e sulla loro soddisfazione per il lavoro svolto, sul ramo e settore in cui lavorano, sull’utilizzo nel lavoro svolto delle competenze acquisite all’università. 
La ricchezza informativa è garantita dall'integrazione della documentazione proveniente dai servizi amministrativi degli atenei consorziati e le informazioni ricavate dai questionari delle Indagini sul Profilo e sulla Condizione occupazionale dei laureati.

Scopri come è organizzata l'indagine sulla condizione occupazionale

XXI Indagine (2019) - Condizione occupazionale dei Laureati

La XXI Indagine ha coinvolto complessivamente oltre 630 mila laureati di 75 Atenei; sono stati intervistati 273 mila laureati post-riforma del 2017 – sia di primo che di secondo livello – ad un anno dalla conclusione degli studi universitari, tutti i laureati di secondo livello del 2015 (110 mila), interpellati a tre anni dal termine degli studi e i colleghi del 2013 (110 mila), contattati a cinque anni. Infine, come di consueto, due indagini specifiche hanno riguardato i laureati di primo livello del 2015 e del 2013 che non hanno proseguito la formazione universitaria (75 mila e 71 mila), contattati rispettivamente a tre e cinque anni dalla laurea.

 

Vai alla XXI Indagine (2019)

Naviga tra i dati

Consultabile online tutta la documentazione statistica articolata per ateneo, Facoltà/Dipartimento/Scuola, gruppo disciplinare, classe e corso di laurea, anche operando confronti con i dati rilevati nelle indagini precedenti.

Note metodologiche XXI Indagine (2019)

Videoguida alla consultazione dei dati

Consulta i dati

Indagini Stella

Nel 2014 gli Atenei di Bergamo, Brescia, Milano Statale, Milano Bicocca, Palermo, Pavia, Pisa, che in precedenza partecipavano all’iniziativa interuniversitaria Stella, hanno aderito al Consorzio AlmaLaurea. La documentazione raccolta nelle indagini Vulcano-Stella è stata integrata nel sistema AlmaLaurea; è comunque possibile scaricare, in formato pdf, le tavole originali di sintesi della rilevazione 2014.

Vai all’Indagine 2014 Stella

Convegni

E' possibile guardare ed ascoltare gli interventi presentati ai Convegni annuali e consultare tutto il materiale relativo ad essi.

Rivivi i convegni

Tutte le Indagini sulla Condizione occupazionale dei Laureati

 

Indagine 

Anno di rilevazione

Numero di Atenei

Numero di laureati

Convegni

XXI Indagine (2019) 2018 75 630.000 Roma
XX Indagine (2018) 2017 74 630.000 Torino
XIX Indagine (2017) 2016 71 620.000 Parma
XVIII Indagine (2016) 2015 71 570.000 Napoli
XVII Indagine (2015) 2014 65 490.000 Milano
XVI Indagine (2014) 2013 64 450.000 Bologna
XV Indagine (2013) 2012 64 400.000 Venezia
XIV Indagine (2012) 2011 57 400.000 Roma
XIII Indagine (2011) 2010 54 400.000 Bologna
XII Indagine (2010) 2009 49 210.000 Cosenza
XI Indagine (2009) 2008 47 300.000 Bari
X Indagine (2008) 2007 45 92.000 Catania
Indagine sperimentale (2007) 2006 41 80.000 Siena
IX Indagine (2007) 2006 40 89.000 Bologna
VIII Indagine (2006) 2005 36 75.000 Roma
VII Indagine (2005) 2004 27 56.000 Ferrara
VI Indagine (2004) 2003 24 45.000 Bologna
V Indagine (2003) 2002 22 45.000 Genova
IV Indagine (2002) 2001 20 36.000 Messina
III Indagine (2001) 2000 18 29.000 Roma
II Indagine (2000) 1999 13 20.000 Bologna
I Indagine (1998) 1998 9 7.000 Bologna
Prime sperimentazioni        

 

Questa pagina è disponibile in altre lingue: